Bersani alla festa di Articolo 1: "Serve una novità 'larga', non una strategia di sopravvivenza"

Si è aperta la Festa di Articolo 1 - Movimento democratico progressista. Ospite d'onore della serata è stato Pierluigi Bersani, che non ha risparmiato critiche al nuovo presidente del Consiglio Giuseppe Conte

Si è aperta giovedì sera la Festa di Articolo 1 - Movimento democratico progressista. Ospite d'onore della serata è stato Pierluigi Bersani, che non ha risparmiato critiche al nuovo presidente del Consiglio Giuseppe Conte: "Ho ascoltato il presidente del consiglio: parole, alcune preoccupanti altre condivisibili perché ovvie, ma bisogna prendere atto che manca un’agenda scandita, non ci sono i 1000 giorni, non c’è una cifra. Si vende quel contratto come un programma di governo ma è solo un documento elettorale. Purtroppo il presidente del consiglio ha perso l’occasione di segnalarsi come tale, di dire qualcosa in più. Per esempio le prime due o tre cose da fare, sarebbe bastato questo".

Chiara la posizione sulla situazione politica e il ruolo delle opposizioni: "Chi ha lavorato per il fidanzamento tra Cinque stelle e Lega adesso invoca il matrimonio indissolubile. Bisogna stare attenti, perchè sono profezie che si autoavverano. E io non credo che la prospettiva del fronte antipopulista battezzato 'nazareno' possa essere utile e vincente. No ai fronti “anti”, serve una novità e non una strategia di sopravvivenza. Populismo è una parola che dice tutto e niente. Noi abbiamo di fronte demagogia e una nuova destra regressiva. Sono queste le categorie. Lasciamo stare i fronti “anti”, vengono percepiti come fronti di sopravvivenza. Io sono per costruire una convergenza larga perché ognuno che si senta di sinistra civica, liberale, sociale, radicale riformista metta a disposizione le sue sigle, le sue persone per i passi indietro necessari oltre che per i passi avanti, per creare una novità. Perchè senza una novità tutti i frontismi diventano meccanismi puramente difensivi e non portano da nessuna parte”. La festa di Articolo Uno proseguirà fino a domenica e riprenderà venerdì con Roberto Speranza, Arturo Scotto, Rossella Muroni e Vasco Errani.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Precipita per oltre cento metri dal sentiero di guerra del Pasubio: muore medico in pensione

  • Violento schianto tra due auto: gravissime madre e figlia

  • Spaventoso incidente stradale, coinvolte quattro auto: una donna in condizioni gravissime

  • Schianto in A14 tra una moto e un'auto: in gravi condizioni un ravennate

  • Prima rovina un'auto durante una manovra, poi investe il proprietario e scappa: il pirata è un nonnino di 86 anni

  • Con la Harley Davidson finisce contro un'auto in svolta: centauro soccorso dall'elicottero del 118

Torna su
RavennaToday è in caricamento