Chiusura della PolStrada di Lugo, il Pd: "Rivedere la decisione"

Nei giorni scorsi è stata annunciata la chiusura del distaccamento della polizia stradale di Lugo

Sabato i gruppi consiliari di maggioranza del Partito Democratico e di "Insieme per Lugo" hanno presentato, a firma dei rispettivi capigruppo, una interrogazione per attivare e sostenere l’impegno del sindaco Davide Ranalli e della Giunta per mantenere integro il distaccamento della polizia stradale che ha sede a Lugo. "Nei giorni scorsi è stata annunciata la chiusura del distaccamento della polizia stradale di Lugo, privando così un territorio di oltre 100 mila abitanti che ha al suo interno numerose strade ad alto scorrimento di un presidio importante di polizia", viene ricordato.

"La sicurezza, compresa quella stradale, rappresenta un obiettivo da perseguire con serietà ed impegno, evitando approcci semplicistici o strumentali - aggiungono dal Pd e "Insieme per Lugo" -. Ogni volta che viene chiuso un presidio di sicurezza nel territorio si lancia un segnale molto negativo, per questo come gruppi consiliari di maggioranza chiediamo che si possa rivedere la decisione assunta da parte del ministero o che, in subordine, si possano potenziare gli organici degli altri corpi di polizia dislocati sul territorio. La tutela della sicurezza è una materia di esclusiva competenza dello stato e per garantirla servono agenti e risorse nei territori".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita lanciandosi sotto un treno: circolazione dei treni in tilt per ore

  • Malore fatale mentre si trovava in vacanza: addio al commercialista Roberto Cottifogli

  • Una morte fredda e solitaria: si è spento Mark, il senzatetto di Pinarella

  • Ravenna in lutto: si è spento all'improvviso l'ex sindaco Fabrizio Matteucci

  • 'Accoglieteli a casa vostra', Fiorenza apre le porte a un rifugiato: "Grazie a lui ho ritrovato una famiglia"

  • Scontro in mare tra un peschereccio e un gommone: cinque feriti, due sono gravissimi

Torna su
RavennaToday è in caricamento