Raid contro Equitalia, i "grillini" astenuti sulla condanna

"La solidarietà non è per nulla in discussione, ma una analoga solidarietà dovrebbe essere espressa nei confronti di chi è fatto oggetto di metodi di riscossione non in linea con il rispetto e la dignità della persona"

E' stato approvato, con l’astensione del Movimento 5 Stelle, un ordine del giorno di condanna degli atti criminali al personale e alle strutture di servizio di Equitalia. Anche a Faenza e Forlì, nelle città vicine, sono avvenute incursioni vandaliche. I “grillini” da parte loro hanno ribadito la posizione assunta da Beppe Grillo, di criticità nei confronti di Equitalia, tanto che hanno fatto saltare l'unanimità.

Il capogruppo del Movimento 5 Stelle Pietro Vandini ha dichiarato il voto di astensione del proprio gruppo motivandolo con la considerazione che “la solidarietà nei confronti di chi ha subito atti di violenza non è per nulla in discussione, ma una analoga solidarietà dovrebbe essere espressa nei confronti di chi è fatto oggetto di metodi di riscossione non in linea con il rispetto e la dignità della persona”. Il consigliere di Lista per Ravenna Nicola Grandi non ha condiviso la motivazione di Vandini in quanto “Equitalia è un mero esecutore di leggi dello Stato e le critiche dovrebbero essere eventualmente rivolte a chi fa le leggi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il capogruppo della Lega Nord Learco Tavoni ha annunciato il voto favorevole del proprio gruppo “con particolare riferimento agli ultimi quattro punti perché gli altri li ritengo fuori contesto” (lo stesso ragionamento è stato fatto dal collega Paolo Guerra). Il capogruppo del Pdl Nereo Foschini ha annunciato il voto favorevole del proprio gruppo, aggiungendo che “occorrerebbero approfondite valutazioni sulle modalità di svolgimento del servizio, che permettessero di distinguere tra le diverse situazioni. La violenza non è ammissibile, ma è comprensibile che qualcuno si possa sentire vessato”. Per il Pdl anche il consigliere Alberto Ancarani si è detto favorevole all’ordine del giorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A pochi giorni di distanza il Coronavirus porta via marito e moglie

  • Un ravennate in Nuova Zelanda: "Guardavano noi italiani con diffidenza, ora il panico è arrivato anche qua"

  • Schianto fatale all'incrocio con un camion: perde la vita un 78enne

  • Schianto all'incrocio con un camion: anziano in ospedale in condizioni gravissime

  • Inquinamento alle stelle, valori record in tutta la Romagna: la spiegazione di Arpae

  • Terrore in strada: spoglia una donna e la palpeggia, minore denunciato per violenza sessuale

Torna su
RavennaToday è in caricamento