Shock per la morte di Enrico Liverani, Renzi: "Sgomento e profondo cordoglio"

Il presidente del consiglio ha espresso ai familiari di Liverani il dolore "per una personalita' davvero rara che piangiamo per la sua originalita', l'autenticita', la passione civile e l'amore per la sua terra".

Enrico Liverani nella foto

"Sgomento e profondo cordoglio". E' quanto ha esternato il premier Matteo Renzi dopo aver appreso della morte di Enrico Liverani, assessore ai Lavori Pubblici e candidato sindaco per il Pd. Il presidente del consiglio ha espresso ai familiari di Liverani il dolore "per una personalita' davvero rara che piangiamo per la sua originalita', l'autenticita', la passione civile e l'amore per la sua terra".

“Tutto il Pd si era riconosciuto e unito sul suo nome.  Non aveva votato per me, aveva fatto esperienza nel sindacato, non era uno "della prima ora", ma era un punto di riferimento prezioso. E tutti insieme eravamo pronti a una campagna elettorale accesa e bella come solo le campagne elettorali per i sindaci sanno essere. Ieri sera, dopo aver partecipato a una cerimonia interreligiosa in memoria degli attacchi di Parigi, Enrico è morto improvvisamente per un malore” continua Renzi.

“Abbraccio la sua famiglia, i suoi cari, quelli che lo hanno amato e che continuano a farlo, Fabrizio, Stefano, Paolo, Vasco e con loro tutto il Pd emiliano e ravennate. E idealmente vorrei che fosse l'abbraccio di tutta la comunità del Pd. Abbiamo mille limiti, litighiamo spesso, talvolta ci dividiamo su tutto. Però quando uno dei nostri se ne va cosi, ti rendi conto di essere davvero una comunità. Una comunità di iscritti militanti sindaci parlamentari gente curiosa. Ti rendi conto che ci sono dei valori grandi nel nostro dna. E che fare politica talvolta ti porta a un livello di sacrificio e di stress di cui non sempre ci si rende conto. Ma è giusto e bello farla con semplicità e allegria, perché questo è il modo più autentico che conosciamo di essere cittadini” dice ancora il premier.

“Il Pd piange Enrico Liverani. Ma proprio perché siamo il Pd dovremo continuare a lavorare per Ravenna, per l'Emilia e per l'Italia anche nel nome e nel ricordo di un giovane che non ha fatto in tempo a essere un grande sindaco. Ma resterà nel cuore di tanti di noi come una bella persona. Ciao Enrico”

LE ALTRE REAZIONI

MARCO DI MAIO - "Con profondo dolore apprendo la notizia della prematura scomparsa di Enrico Liverani - esordisce il deputato Marco Di Maio -. Esprimo la più totale vicinanza ai familiari, agli amici, alla comunità del Pd ravvenate. Nulla potrà restituircelo, ma il modo migliore per ricordarlo è proseguire insieme il percorso avviato e nel quale Enrico credeva fermamente come tutti noi".

LUCA COFFARI - "La scomparsaci lascia profondamente increduli e sgomenti - afferma il sindaco di Cervia, Luca Coffari -. La sua partecipazione a una fiaccolata per la pace per ricordare le vittime del terrorismo, è l'ultimo esempio che ci ha lasciato del suo impegno politico e sociale per una società di pace fondata sul rispetto delle persone e contro ogni forma di violenza. Un uomo di un'onestà e trasparenza esemplare e di straordinaria bontà e umanità, che si stava accingendo, con la sobrietà, la disponibilità e l'entusiasmo che lo contraddistinguevano, ad una sfida importante per l'amore della sua Ravenna. Ci uniamo al dolore dei familiari e esprimiamo il nostro più sentito cordoglio. Con tanto affetto, ciao Enrico".

IL CIRCOLO "PORTO DI RAVENNA" - "Ci lascia così un caro compagno, una persona cara, vicina alla gente, sempre pronta ad ascoltare ed a regalare un sorriso - è il messaggio di cordoglio del circolo "Porto di Ravenna" -. Vogliamo ricordarlo così, con il suo ultimo impegno politico come assessore ed in campagna elettorale come candidato del nostro Partito. Alla sua famiglia, agli amici ed a tutti quelli che lo hanno conosciuto e come noi apprezzato, va il nostro più profondo cordoglio".

SIMONETTA SALIERA - Anche la presidente dell'Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna, Simonetta Saliera, esprime il cordoglio suo e dell'intera Assemblea legislativa per la morte di Liverani assessore comunale ai Lavori pubblici del Comune di Ravenna, "amministratore preparato e persona di rara sensibilità". 39 Anni, Liverani è deceduto ieri sera in un incidente d'auto dopo aver partecipato a una manifestazione in ricordo delle vittime degli attentati a Parigi. "Ci stringiamo al sindaco Matteucci e a tutta la comunità di Ravenna- prosegue Saliera- e soprattutto ai famigliari e alle persone care a Enrico Liverani, a loro va il nostro pensiero".

IL RICORDO DI BONACCINI SU TWITTER - “Ci sono persone a cui non puoi non voler bene. Tu eri una di queste. Saresti stato un grande Sindaco. Lo sarai lassù. Una carezza, Enrico”.

IL PD FORLIVESE - Il Pd forlivese "abbraccia la famiglia, gli amici e tutti coloro che lo hanno amato. Enrico resta uno di noi e la sua memoria vivrà forte nei nostri cuori. Di fronte a queste tragedie non ci resta che trattenere il respiro e riflettere sulla tragedia della vita, di fronte alla quale le dinamiche quotidiane che caratterizzano l'appartenenza ad una comunità politica sono davvero poca cosa".

IDV - "Appreso della scomparsa dell’assessore Enrico Liverani, l’Italia dei Valori profondamente rattristata esprime la sue condoglianze alla famiglia. Enrico, persona eccezionale, abbiamo avuto modo di conoscerlo e apprezzarlo in questi anni per le sue capacità ma in primo luogo per le sue qualità personali e morali".

VILLANOVA - "La notizia subito ha suscitato un senso di immenso dispiacere - afferma il presidente del Comitato Cittadino di Villanova, Lorenzo Merola -. Uomo che si è prestato ad accogliere le problematiche del territorio e delle richieste formulate dai residenti..in seguito da lui valutate e messe in atto. Villanova di Ravenna si unisce al dolore dei suoi cari e dell'Amministrazione Comunale".

IL CORDOGLIO DELLA PROVINCIA - Il Presidente della Provincia di Ravenna , Claudio Casadio, a nome dell'amministrazione provinciale ha espresso "le più sentite condoglianze ai familiari di Liverani" e "partecipa al dolore dei suoi cari e del Comune di Ravenna per la perdita tanto prematura di un uomo delle Istituzioni".

BASSA ROMAGNA - L'Unione dei Comuni della Bassa Romagna ha espresso "la vicinanza e il profondo cordoglio ai familiari di Enrico, agli amici e ai tanti che hanno condiviso le sue battaglie politiche, o che semplicemente hanno avuto modo di confrontarsi con il suo pensiero critico. Un uomo appassionato ed energico sindacalista e amministratore, sempre in prima linea per i diritti dei più deboli. Un uomo speciale, dalle grandi doti umane e apprezzato da tutti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

- Renzi: "Sgomento e profondo cordoglio"
- L'opposizione: "Politico giovane e brillante"
- Le associazioni: "Uomo ricco di umanità"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto fatale all'incrocio con un camion: perde la vita un 78enne

  • Coronavirus, pesante aumento nel ravennate: 64 nuovi contagiati e un decesso

  • Coronavirus, 38 nuovi casi nel ravennate: gli infetti salgono a 489

  • Schianto all'incrocio con un camion: anziano in ospedale in condizioni gravissime

  • Inquinamento alle stelle, valori record in tutta la Romagna: la spiegazione di Arpae

  • Coronavirus, ecco il nuovo decreto: tutte le novità su spostamenti, lavoro e multe

Torna su
RavennaToday è in caricamento