Criminalità e spaccio in via Gulli: Forza Nuova organizza un presidio

"Nonostante i proclami, le zone adiacenti alla stazione ferroviaria di Ravenna continuano a essere teatro di atti criminosi, delinquenza e degrado"

Foto Massimo Argnani

"Nonostante i proclami, le zone adiacenti alla stazione ferroviaria di Ravenna continuano a essere teatro di atti criminosi, delinquenza e degrado". A parlare è Desideria Raggi, coordinatrice regionale di Forza Nuova, che ha annunciato per venerdì sera un presidio alle 20.30 in via Gulli.

"Zona Gulli è diventata, di fatto, una "No go area" nella quale spaccio e criminalità fanno da padroni - insiste Raggi - A nulla contano le varie richieste dei cittadini esasperati: come sempre le istituzioni locali fanno orecchie da mercante. Più volte abbiamo evidenziato la persistente problematica nella quale versa Ravenna, ma evidentemente non c'è mai stata la volontà di intervenire seriamente per riportare la legalità. Occorre dare battaglia, alziamo il capo e scendiamo in strada a difesa della nostra identità, per tornare padroni della nostra città".

Foto Massimo Argnani

Potrebbe interessarti

  • Cosa attrae le zanzare? E' tutta colpa della chimica

  • Sopravvivere al caldo senza aria condizionata? Ecco come fare

  • Benefici ed effetti collaterali dello zenzero

  • Street food al ristorante? Ecco i locali da provare a Ravenna

I più letti della settimana

  • Sciagura in serata: moto si schianta contro un'ambulanza, muore un 28enne

  • Forte temporale a Cervia: strade e sottopassi allagati e alberi crollati

  • Si tuffa e viene colto da un malore: muore nella piscina dell'hotel

  • Muore a 28 anni, fidanzata in prognosi riservata: c'è un testimone del drammatico incidente

  • Vento, grandine e temporali all'orizzonte: nuova allerta meteo

  • Maxi sequestro da 300 milioni a imprenditore: nel ravennate aveva case, negozi e magazzini

Torna su
RavennaToday è in caricamento