Da Ravenna a Roma per dire no al fascismo e al razzismo

 La Cgil, insieme alle altre ventidue organizzazioni promotrici dell’appello “Mai più fascismi”, ha dato vita a un’iniziativa pacifica che ha inteso ribadire i valori fondanti della democrazia e della costituzione italiana.

Nonostante il maltempo e le pessime previsioni meteorologiche, una numerosa delegazione ravennate si è recata a Roma per partecipare alla manifestazione “Mai più fascismi, mai più razzismi”. La Cgil, insieme alle altre ventidue organizzazioni promotrici dell’appello “Mai più fascismi”, ha dato vita a un’iniziativa pacifica che ha inteso ribadire i valori fondanti della democrazia e della costituzione italiana.

Dalla provincia di Ravenna sono partiti diversi pullman per raggiungere la capitale. “Siamo stati a Roma – spiega la segretaria di organizzazione della Cgil di Ravenna, Maura Masotti – per lanciare un forte messaggio contro la deriva neofascista e contro i sempre più ricorrenti episodi di odio e violenza. La Cgil è ancora una volta in prima linea nella difesa dei valori nati dalla Resistenza e dalla liberazione.Nonostante la pioggia, Ravenna è stata presente a questo appuntamento, riunendo le molte anime del territorio che si battono per i valori fondanti riconosciuti dalla nostra costituzione. L’ondata di fascismi e razzismi è molto preoccupante e deve essere fermata. Il fatto che tante realtà diverse si siano ritrovate in piazza per un unico obiettivo è un bellissimo segnale per dire no al razzismo e al fascismo e per arginare il crescente clima di odio e intolleranza che sta attraversando il paese”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ennesimo violento schianto all'incrocio pericoloso: tre giovani in ospedale

  • Gusti e sapori unici: 10 pizzerie da "provare" a Ravenna

  • Muore a 57 anni dopo un'operazione: si indaga per omicidio colposo

  • Uno sguardo dentro al nuovo Mercato Coperto: ecco come è diventata la grande 'piazza della città'

  • Finge di essere rimasta senza benzina e con in auto il bimbo: tanti passanti truffati

  • Tamponamento a catena sull'Adriatica: interviene l'elicottero, lunghe code di veicoli

Torna su
RavennaToday è in caricamento