Elezioni a Bagnacavallo, Zannoni: “Stop alla microcriminalità, le soluzioni ci sono e anche i fondi"

Zannoni intende puntare anche sui controlli di vicinato, dando piena applicazione alla legge regionale del  30 luglio 2018. 

Videosorveglianza, riorganizzazione delle forze dell’ordine e controllo di vicinato: sono le soluzioni principali che propone il candidato sindaco della Lega e del centrodestra per Bagnacavallo, Luca Zannoni,  per ridurre il fenomeno della microcriminalità. “Il cittadino ha bisogno di sentirsi al sicuro a casa sua – afferma Zannoni – anche  nel nostro territorio negli ultimi anni si è verificato un aumento degli episodi di microcriminalità e tra i cittadini è cresciuto il senso di insicurezza e di abbandono da parte delle istituzioni. Un sentimento ignorato dalle amministrazioni di centrosinistra che negli ultimi decenni hanno tollerato e minimizzato la situazione. Occorre rivedere l’approccio  nei confronti di questi fenomeni, garantendo l’applicazione degli strumenti normativi vigenti, a cominciare dal nuovo pacchetto sicurezza del governo che va applicato al 100%”.

Se gli elettori di Bagnacavallo decideranno di cambiare rotta  il 26 ottobre l’impegno di Zannoni sul fronte sicurezza seguirà alcune strade precise. “Prima di tutto occorre  ripristinare il sistema di videosorveglianza in tutto il territorio comunale – sottolinea il candidato sindaco del centrodestra – accedendo i fondi messi  a disposizione dal Governo in materia di sicurezza e della stessa  Regione con la legge regionale del 30 luglio 2018. Va poi allestita una centrale operativa per garantire e gestire la sicurezza, che verrà utilizzata in sinergia da tutte le forze dell’ordine. Va definita una riorganizzazione delle forze dell’ordine con l’obiettivo di garantire una presenza costante ed efficiente sul territorio e la polizia municipale non deve essere utilizzata per garantire entrate al Comune con le multe, ma deve esercitare un ruolo di prevenzione e repressione, nonché di supporto alla cittadinanza”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine, Zannoni intende puntare anche sui controlli di vicinato, dando piena applicazione alla legge regionale del  30 luglio 2018. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si lancia da un'auto in corsa sull'Adriatica: gravissima una donna

  • Michelle Hunziker si rilassa in Romagna nelle acque dell'Adriatico: "Sembra tornato quello di 30 anni fa"

  • Il bagno con gli amici si trasforma in tragedia: perde la vita un 28enne

  • A Marina Romea con l'auto sulla spiaggia: scende, raggiunge gli scogli e cade

  • MotoGp, lutto per il team manager Ducati Davide Tardozzi: si è spenta la moglie Sandra

  • I suoi figli salvano una bimba dall'annegamento: "Mio padre morì in mare, sembra un segno del destino"

Torna su
RavennaToday è in caricamento