Elezioni amministrative 2019, Andrea Flamigni è il candidato sindaco di 'Russi libera e sicura'

La nuova compagine ha scelto come candidato a sindaco Andrea Flamigni, medico con decennale esperienza in ambito direzionale, in quanto già Direttore sanitario di diversi centri termali in Romagna

A Russi si è costituito il Gruppo civico “Russi Libera e Sicura”: la squadra si proporrà alle prossime elezioni amministrative come forza di governo del territorio del comune di Russi. Fanno parte del gruppo le liste civiche Libera Russi e Prima Russi, già presenti alle elezioni amministrative del 2014, e i movimenti e le forze politiche che in questi anni hanno operato sul territorio comunale in contrapposizione all'attuale amministrazione che ha governato la città.

La nuova compagine ha scelto come candidato a sindaco Andrea Flamigni, medico con decennale esperienza in ambito direzionale, in quanto già Direttore sanitario di diversi centri termali in Romagna. Attuale Direttore sanitario delle Terme di Riolo Bagni, Flamigni ha deciso di scendere in campo per le prossime amministrative. "La scorsa estate sono stato avvicinato da forze politiche attive da anni sul territorio, che mi hanno chiesto parere tecnico inerente la salute della persona e i potenziali rischi generati dalle emissioni di agenti inquinanti da traffico veicolare e centrali a biomasse - spiega il candidato - Come medico sono sempre stato un fautore della prevenzione e della “Evidence Based Medicine”, ovvero della medicina basata sulle prove di efficacia, due filosofie che si sposano al 100% al problema delle centrale a biomasse che sta per divenire operativa a Russi. Oltre che medico, come Direttore sanitario di centri termali totalmente privati un'altra parte fondamentale del mio lavoro è l’aspetto manageriale, con il relativo controllo di gestione delle attività produttive dei vari reparti del centro termale. In un periodo come quello attuale è fondamentale l’ottimizzazione delle risorse disponibili. Da qui mi sono avvicinato al mondo della politica, dove non ho mai militato. Sono davvero lieto e onorato che tutte le forze riunite nella lista civica Russi Libera e Sicura mi abbiano indicato come loro candidato sindaco alle prossime elezioni".

"Un progetto stimolante ed estremamente importante quello di invertire il lento declino verso cui il comune di Russi è stato avviato dagli ultimi amministratori - prosegue Flamigni - Il nostro obiettivo sarà incentrato ad applicare idee concrete a tutela della cittadinanza e dell’ambiente in cui quotidianamente viviamo con la massima trasparenza e lealtà. Il mio impegno in politica parte da un approccio concreto con un programma elettorale, in fase di elaborazione in questi giorni da parte dei nostri gruppi di lavoro, che sarà snello e trasparente. Quello che diciamo poi lo facciamo. Un impegno all’insegna della lealtà nei confronti degli elettori che chiedono certezze su temi fondamentali quali la sicurezza, l’ambiente, il lavoro, i giovani e le classi sociali più deboli. Il mio compito sarà rendere trasparente tutto ciò che viene deciso nelle stanze comunali, portare in maniera aperta e democratica le decisioni nelle sedi istituzionali ed evitare che dalle commissioni escano scelte già "impacchettate e blindate" come purtroppo sta accadendo ora. La nostra sarà una campagna elettorale dove la lista civica Russi Libera e Sicura e il candidato sindaco cercheranno il dialogo con tutte le realtà presenti e operative sul territorio del Comune di Russi, dal centro storico alle frazioni".

Potrebbe interessarti

  • I Consultori a Ravenna: elenco, indirizzi e servizi

  • Aperitivo a Ravenna: 5 locali ideali per un cocktail all'aperto

  • I borghi medievali romagnoli da non perdere

  • Comprare una casa all'asta: come si fa?

I più letti della settimana

  • I pompieri arrivano per spegnere un incendio: e trovano il cadavere di un uomo

  • La scia di sangue non si ferma. Schianto sull'Adriatica, muore dopo 6 giorni di agonia

  • Si schiantano contro le auto parcheggiate e si cappottano: tre giovani in ospedale

  • Chiusi i 'campi-parcheggio' a Lido di Classe: ed è subito strage di multe

  • Rischia di annegare mentre fa il bagno: salvato dai bagnini, è in gravi condizioni

  • Colto da malore in auto col figlioletto: cittadini e Polizia locale evitano il disastro

Torna su
RavennaToday è in caricamento