Elezioni amministrative, Riccardo Graziani apre la campagna elettorale ad Alfonsine

Riccardo Graziani, 37 anni, avvocato e attuale assessore alle attività produttive di Alfonsine, è il candidato a sindaco della lista civica di centrosinistra AlfonsineSì

Giovedì sera ad Alfonsine ha ufficialmente aperto la campagna elettorale della lista civica AlfonsineSì. Riccardo Graziani, 37 anni, avvocato e attuale assessore alle attività produttive di Alfonsine, è il candidato a sindaco della lista: “Abbiamo scelto di lavorare a questo evento importante senza usare i social e lo abbiamo fatto contattando le persone, un invito a parole, come si faceva non tanto tempo fa, come ci piace ancora fare. Abbiamo visto volti nuovi, giovani e meno giovani e le persone di sempre. Una bella atmosfera, una serata importante che dà l'avvio ufficiale a questa campagna elettorale che prevede soprattutto strette di mano, ascolto, incontri, condivisione”.

“Il filo conduttore che si intende seguire - continua Graziani - e il tema trasversale comune a tutti i punti indicati in questo documento programmatico è rappresentato, essenzialmente, da una promozione della cittadinanza attiva, sia in fase di stesura degli obiettivi che si intendono realizzare, sia in termini di benessere collettivo. Innovazione, sostenibilità, sicurezza, partecipazione, pari opportunità e solidarietà sono le parole chiave che hanno guidato l’elaborazione delle proposte per l’Alfonsine di domani".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il documento, che è il programma di legislatura 2019/2024, si chiude con una citazione di Enrico Berlinguer che Graziani ha voluto sia nel documento, sia a conclusione del suo discorso di giovedì sera: “…Non credo che si potrà mai capire cosa pensa davvero la gente se l’unica fonte di espressione democratica diventa quella di spingere un bottone… Io credo che nessuno mai riuscirà a reprimere la naturale tendenza dell’uomo a discutere, a riunirsi, ad associarsi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colto da un malore fatale mentre guida: camionista perde la vita

  • La schianto è impressionante e non lascia scampo ad un 53enne: ennesima tragedia sulle strade

  • Amici o fidanzati non conviventi in auto: quali sono le regole da seguire?

  • Coronavirus, i divieti che restano in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Il caso era stato segnalato a "Chi l'ha visto?", trovata l'anziana allontanatasi da Milano

  • Scoppia un incendio nell'allevamento: tanti uccelli morti tra le fiamme

Torna su
RavennaToday è in caricamento