Elezioni del 26 maggio, come fare richiesta per il voto a domicilio

Le condizioni dovranno essere specificatamente certificate dall’Ausl di competenza

In occasione delle elezioni del 26 maggio, gli elettori di Bagnacavallo che intendano avvalersi del voto domiciliare dovranno far pervenire all’ufficio elettorale, entro il 6 maggio, una dichiarazione attestante la volontà di esprimere il voto presso l’abitazione in cui dimorano, una copia della tessera elettorale e un certificato rilasciato dall’Ausl che ne attesti le condizioni.

Il voto domiciliare è la possibilità di esercitare il diritto di voto presso la propria abitazione ed è riservato esclusivamente agli elettori affetti da gravissime infermità, tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile anche con l’ausilio del trasporto pubblico per disabili; affetti da gravi infermità, che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali, tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione. In entrambi i casi, le condizioni dovranno essere specificatamente certificate dall’Ausl di competenza. Nel caso sia necessario, l’elettore può essere assistito nel voto da un accompagnatore. La modulistica è reperibile sul sito del Comune di Bagnacavallo nella sezione Elezioni e referendum. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio elettorale (0545280883), che si trova al pianterreno di Palazzo Vecchio, in piazza della Libertà 5.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • La Finanza scopre un giro di fatture false per quasi un milione: maxi sequestro

Torna su
RavennaToday è in caricamento