Elezioni regionali, Gardin (Lega): "Più risorse alla Municipale e un assessorato alla Sicurezza"

E' la proposta di Samantha Gardin, candidata della Lega a Ravenna alle prossime elezioni regionali del 26 gennaio: "Ritengo urgente l'istituzione di un assessorato regionale alla Sicurezza"

"L'escalation di violenza nelle città emiliano-romagnole sta assumendo dimensioni pericolose, tant'è che occorre prendere provvedimenti immediati. Per questo che ritengo urgente l'istituzione di un assessorato regionale alla Sicurezza, oltre al potenziamento delle risorse da destinare ai corpi della Polizia Locale, che dobbiamo tutelare sia sotto il profilo legale che in caso di infortuni sul lavoro”. Così la pensa Samantha Gardin, candidata della Lega a Ravenna alle prossime elezioni regionali del 26 gennaio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Allarmanti – illustra l'esponente del Carroccio – sono, poi, i dati relativi alle violenze sulle donne. Dai dati elaborati dall'Osservatorio regionale contro la violenza sulle donne, emerge che nel 2018 sono stati 4.871 i contatti di donne che chiedono sostegno per una violenza ricevuta con le strutture di aiuto dell’Emilia-Romagna, anche tramite semplice e-mail o telefonata; 3.486 sono le donne che hanno seguito un percorso, di cui 2.454 nuove accolte (il 70%). Tra queste il 92% ha dichiarato di aver subito violenze di tipo psicologico, il 64,2% fisico, il 40,5% economico ed il 15,4% di tipo sessuale. In gran parte delle situazioni queste tipologie di violenze si sovrappongono. Vengono principalmente effettuate dal partner (65,6%) o ex partner (16,3%). Se il numero di donne con accessi al pronto soccorso per causa violenta nel 2018 (4.354) si rileva in lieve incremento (+0,5%) rispetto al 2017 (4.334), aumenta il dato che conferma la violenza nella diagnosi di dimissione che passa dal 4,2% all'8,2% nello stesso periodo. E' per fronteggiare questo clima di insicurezza che proponiamo innanzitutto l’istituzione dell’Assessorato alla Sicurezza e Legalità per il coordinamento delle Forze dell’Ordine su tutto il territorio regionale. All’interno troverà spazio il Garante regionale per la tutela delle vittime di reato (Progetto di legge già presentato in questa legislatura regionale dalla Lega), una figura di riferimento per chi ha subito furti o violenze personali, con un ufficio dedicato all’interno dell’ente e aperto ai tanti cittadini che hanno bisogno di sostegno e consulenza. Inoltre, col recepimento e l’applicazione del Decreto Sicurezza e del Decreto Sicurezza Bis sull’immigrazione, potremo perseguire un maggior presidio del territorio, a tutto beneficio della sicurezza urbana”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, i divieti che restano in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Il caso era stato segnalato a "Chi l'ha visto?", trovata l'anziana allontanatasi da Milano

  • Scoppia un incendio nell'allevamento: tanti uccelli morti tra le fiamme

  • Perde il controllo dell'auto e si schianta contro un muretto: grave incidente sulla Brisighellese

  • Fase due, Bonaccini: "Prudenza o tra qualche settimana dovremo richiudere"

  • Colto da un malore fatale mentre guida: camionista perde la vita

Torna su
RavennaToday è in caricamento