Elezioni regionali, l'eurodeputata Simona Bonafè al fianco di Manuela Rontini

Un centinaio le persone presenti, per confrontarsi con l'esponente di spicco del nuovo Pd targato Renzi, e campionessa di preferenze alle europee del maggio scorso, giunta in Romagna per sostenere l'amica Manuela Rontini

Giovedì sera le sale del Museo delle ceramiche di Faenza hanno ospitato un incontro organizzato dal Pd con l'europarlamentare Simona Bonafé e Manuela Rontini, candidata al consiglio regionale alle elezioni del prossimo 23 novembre. Un centinaio le persone presenti, per confrontarsi con l'esponente di spicco del nuovo Pd targato Renzi, e campionessa di preferenze alle europee del maggio scorso, giunta in Romagna per sostenere l'amica Manuela Rontini.

Dopo l'apertura del segretario del Pd faentino Roberto Pasi che ha sottolineato "l'importanza e l'autorevolezza della candidatura di Manuela Rontini espressione di un intero territorio che ambisce ad una rappresentanza in Regione da troppo tempo assente", la parola è passata a Rontini. La candidata ha auspicato "un' Emilia-Romagna che apra un nuovo ciclo e si candidi ad essere Regione d'Europa e lotta alle burocrazia che imbriglia energie e sviluppo sono stati due tra i temi toccati nel suo intervento".

"Oltre a questi - ha aggiunto - il lavoro, la scuola e la sanità, ambiti per i quali l'attuale crisi economica non può giustificare tagli o risparmi di spesa, ma, al contrario rappresentare i settori da cui ripartire e su cui investire per il rilancio dell'intero Paese. Così come testimoniato anche da Stefano Bonaccini durante la sua recente visita al cantiere del Pronto soccorso dell'ospedale faentino insieme al sindaco Giovanni Malpezzi

Ci ha pensato poi l'eurodeputata Bonafé ad allargare ulteriormente il confronto, partendo dall'ottica europea e spiegando ai presenti il senso della battaglia condotta dal PD e dal Governo Renzi in quella sede. Molti gli interventi del pubblico e puntuali le risposte di Bonafé, che nelle battute finali ha ricordato come "occorra cambiare la prospettiva e considerare  l'Europa la più grande opportunità da cogliere, in particolare a favore dei giovani e della loro necessità di costruire il futuro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Lorenzo, morto annegato nel canale di Milano Marittima: studiava per diventare chef

  • Tragedia sulle strade: 17enne precipita nel canale e perde la vita

  • Fitta nebbia, scontro tra camion sulla Statale Romea Dir: lunghe code, arteria bloccata

  • Il dramma di Lorenzo, eseguita l'ispezione cadaverica. Perizia fotografica sulla minicar

  • Elezioni regionali, Marescotti: "Votiamo contro la cosa peggiore che possa capitare: la Lega"

  • Via vai sospetto dal gommista: "pneumatici" stupefacenti, la droga era destinata a Forlì

Torna su
RavennaToday è in caricamento