Faenza, strappati i manifesti elettorali della Lega. Liverani: "Saremmo noi i fascisti?"

Sono stati rinvenuti strappati a Faenza diversi manifesti del Consigliere Regionale Andrea Liverani della Lega

Sono stati rinvenuti strappati a Faenza diversi manifesti del Consigliere Regionale Andrea Liverani della Lega. “Saremmo noi i fascisti? Se questa è democrazia il concetto di civiltà non ha più valore. Non capisco il senso di questo gesto! - dice e ha scritto già ieri sera nei social il consigliere regionale Andrea Liverani – un fatto grave in una città che si è sempre dimostrata democratica. L'influenza delle sardine o di una sinistra becera o semplicemente la paura di perdere le posizioni ottenute non per merito, ma per la stantia politica di 50 anni di sinistra? Non so rispondere in questo momento, sto valutando la denuncia alle forze dell'ordine. Sono amareggiato – conclude Liverani - ma sono convinto che possiamo cambiare marcia e colore a questa regione, che andrà più forte senza questi 'delinquenti'.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trema la terra poco dopo le 18, scossa di terremoto nel ravennate

  • Allarga la tua casa costruendo una veranda

  • Terremoto nella notte, una nuova scossa fa tremare la terra

  • Macabro ritrovamento in spiaggia: una donna scopre un cadavere in decomposizione

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Torna il corso per diventare balia di gattini

Torna su
RavennaToday è in caricamento