Sagome e cartelli inquietanti sulle sedi del Pd: Forza Nuova rivendica il gesto

Nella notte tra domenica e lunedì le sedi del Partito Democratico di Ravenna e di Camerlona sono state prese di mira da parte delle militanti del dipartimento femminile di Forza Nuova, Evita Peròn

Nella notte tra domenica e lunedì le sedi del Partito Democratico di Ravenna, in via della Lirica, e di Camerlona - così come quelle di altre città romagnole - sono state prese di mira da parte delle militanti del dipartimento femminile di Forza Nuova, Evita Peròn, che hanno sbarrato le porte con nastri bianchi e rossi e affisso sugli ingressi delle sedi sagome di bambini imbavagliati e cartelli riportanti la frase “Strappano i bambini alle loro famiglie, li plagiano e li affidano ad amici e coppie omosessuali". Il riferimento, spiegano da Forza Nuova, è all'inchiesta 'Angeli e Demoni' di Reggio Emilia, che ha portato all'arresto di 16 persone a Bibbiano.

IMG_20190708_112448_825-2

Potrebbe interessarti

  • Benefici ed effetti collaterali dello zenzero

  • Scuole medie: ecco l'elenco degli istituti secondari di I grado del comune di Ravenna

  • Biblioteche a Ravenna: elenco, contatti e informazioni

  • Come pulire il forno a microonde con prodotti naturali

I più letti della settimana

  • Estate maledetta sulle strade, nuova sciagura: centauro muore in uno scontro con un'auto

  • Ennesima sciagura sulle strade: spezzata un'altra giovane vita

  • Paura in spiaggia: uomo rischia di annegare mentre fa il bagno

  • Il primo tentativo era fallito, tenta di suicidarsi annegando: nuovo provvidenziale salvataggio

  • Scontro frontale tra auto: tre feriti, grave un trentenne

  • La vittoria sulla malattia, il cantante "Titta" annuncia: "Sono guarito"

Torna su
RavennaToday è in caricamento