Garibaldini in festa per la Repubblica Romana a San Pietro in Campiano

Come da tradizione il ricordo della Repubblica Romana del 9 febbraio in tutti i circoli repubblicani del ravennate è stato celebrato con manifestazioni e appuntamenti gastronomici

Come da tradizione il ricordo della Repubblica Romana del 9 febbraio in tutti i circoli repubblicani del ravennate è stato celebrato con manifestazioni e appuntamenti gastronomici. Una trentina le "cene del cartoccio" e i pranzi della Repubblica mazziniana e tra questi la sezione del Pri Fratelli Bandiera di San Pietro in Campiano, che domenica sera ha unito Istituzioni, esponenti repubblicani, imprenditori e cittadini in una unica festosa celebrazione. Sono intervenuti infatti sindaco e vicesindaco di Ravenna, Michele de Pascale ed Eugenio Fusignani, il sindaco di Cervia Massimo Medri, la capogruppo del Pri in Municipio Chiara Francesconi, Giannantonio Mingozzi (presidente di Tcr) e Vidmer Mercatali, con i tantissimi amici che hanno accolto l'invito del segretario della sezione Bruno De Modena. Assieme a una rappresentanza in costume storico dei Garibaldini, hanno portato il loro saluto anche il segretario regionale del Pri della Toscana Moreno Lorenzini e Luca Santini, assessore repubblicano al Bilancio di Massa Marittima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita lanciandosi sotto un treno: circolazione dei treni in tilt per ore

  • Malore fatale mentre si trovava in vacanza: addio al commercialista Roberto Cottifogli

  • Una morte fredda e solitaria: si è spento Mark, il senzatetto di Pinarella

  • Ravenna in lutto: si è spento all'improvviso l'ex sindaco Fabrizio Matteucci

  • 'Accoglieteli a casa vostra', Fiorenza apre le porte a un rifugiato: "Grazie a lui ho ritrovato una famiglia"

  • Scontro in mare tra un peschereccio e un gommone: cinque feriti, due sono gravissimi

Torna su
RavennaToday è in caricamento