Il PdL raccoglie firme per modificare le aliquote Imu

In vista del voto finale sul bilancio previsionale 2012 del Comune di Ravenna si è svolto mercoledì un gazebo del Popolo della Libertà al mercato ambulante di via Sighinolfi

In vista del voto finale sul bilancio previsionale 2012 del Comune di Ravenna si è svolto mercoledì un gazebo del Popolo della Libertà al mercato ambulante di via Sighinolfi. L’occasione è stata utile per una raccolta firme che recepisce gran parte dell’emendamento presentato dal gruppo consiliare PDL al bilancio in approvazione giovedì prossimo e che ha ricevuto un ampio consenso da parte dei cittadini.

 

Nella petizione si chiede dunque la diminuzione dell’IMU sulla prima casa, sugli affitti a canone concordato e sui fabbricati agricoli, oltre ad una decurtazione della spesa corrente del Comune di Ravenna per oltre 2 milioni di euro. Assieme ai militanti e ai volontari azzurri erano presenti il coordinatore provinciale Alberto Ancarani e il capogruppo consiliare Nereo Foschini.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico frontale sull'Adriatica, un morto e due feriti gravi

  • Precipita per oltre cento metri dal sentiero di guerra del Pasubio: muore medico in pensione

  • Spaventoso incidente stradale, coinvolte quattro auto: una donna in condizioni gravissime

  • Strage familiare a Foggia, il terzo figlio lavora a Ravenna: "Erano sereni"

  • Rubava nel supermercato dove lavora: dipendente infedele nella rete dei Carabinieri

  • Scoppia l'incendio nell'officina meccanica, mobilitati i vigili del fuoco

Torna su
RavennaToday è in caricamento