Irruzione skinhead nella sede pro-migranti: il Pd organizza una manifestazione

Un gruppo di 13 skinhead ha fatto irruzione all'assemblea della rete costituita da associazioni e da movimenti attivi nell'accoglienza per leggere un comunicato contro la presenza in Italia di migranti

Il 28 novembre un gruppo di 13 skinhead ha fatto irruzione nella tarda serata all'assemblea della "Rete Como Senza Frontiere" (costituita dalle associazioni e dai movimenti che sono attivi nell'accoglienza) per leggere un comunicato contro la presenza in Italia di migranti. L'incontro si stava tenendo al chiostrino di Sant'Eufemia, a Como. Non si sono registrati problemi di ordine pubblico, il gruppo neofascista ha lasciato il chiostrino pochi minuti dopo l'irruzione. Il gruppo di 13 persone, appartenenti all'associazione di estrema destra 'Veneto Fronte skinheads', ha fatto irruzione posizionandosi intorno al tavolo occupato da una decina di partecipanti e, dopo aver interrotto la riunione, un loro portavoce ha letto il testo di un comunicato stampa contenenti forti critiche alla gestione del fenomeno migratorio avente titolo: 'Como Senza Frontiere: ipocriti di mestiere!'.

"A fronte del crescente verificarsi di atti di chiara impronta nazifascista e razzista, come quello ultimamente messo in atto a Como, il Coordinamento Pd della Bassa Romagna esprime la più ferma condanna verso tali comportamenti - spiegano dal partito - Queste pseudo forze politiche, approfittando della libertà di opinione sancita dalla nostra Carta Costituzionale, hanno ancora una volta esercitato violenza nei confronti degli attivisti di una libera associazione umanitaria.Vivo sconcerto e pari sentimento di condanna esprimiamo nei confronti di quei personaggi politici, rivestenti anche cariche istituzionali, per i tentativi di minimizzare tali fatti, utilizzandoli anche a fini speculativi. Impegnato nel suo 'tour ferroviario', che lo ha portato in Piemonte, il Segretario del Pd Matteo Renzi ha condannato con fermezza il gesto". Il Pd ha organizzato una manifestazione a Como per sabato 9 alle 11, con ritrovo a Lungolago di Savoia, a cui prenderanno parte i dem della Bassa Romagna.

"Il fascismo è un problema del presente": il Pd chiede la revoca della cittadinanza onoraria al duce

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ladri fanno incursione in una casa e rubano un armadio blindato pieno di armi

  • Cronaca

    Il suo corpo galleggiava in acqua: muore un turista straniero di 55 anni

  • Cronaca

    Ubriaca insulta e prende a calci e pugni i Carabinieri: caos in un bar sull'Adriatica

  • Economia

    L'Acmar approva il bilancio e conferma le commesse di Mirabilandia e i lavori sull'A1

I più letti della settimana

  • Michelle Hunziker sceglie Milano Marittima per una vacanza con la sua famiglia

  • Sciagura stradale sulla Variante di Alfonsine, scontro tra moto: un morto e un ferito grave

  • Esplode il pneumatico: camion lo colpisce e perde il carico di pesche in autostrada

  • Ubriaca fradicia urta con l'auto una famiglia in bici: denunciata una neopatentata

  • Liquami organici in acqua: scatta il divieto temporaneo di balneazione

  • La crisi affonda un altro negozio del centro: "Dopo sei anni sono stanca di combattere contro i mulini al vento"

Torna su
RavennaToday è in caricamento