La Pigna: "L'assessore Signorino e il direttore Tarantino bocciati anche su Pablo Picasso"

"Gongola sul suo profilo Facebook il direttore ad interim del Mar, Maurizio Tarantino, comunicando trionfalmente al Sindaco de Pascale la proiezione del capolavoro di Picasso sulla facciata del museo"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RavennaToday

Guernica a Ravenna! Gongola sul suo profilo Facebook il direttore ad interim del Mar, Maurizio Tarantino, comunicando trionfalmente al Sindaco de Pascale la proiezione del capolavoro di Picasso sulla facciata del museo, finestroni  compresi.  Una trovata del tutto discutibile quella di trasformare un'opera così drammatica in una proiezione che la rende quasi indecifrabile. Un affronto a Picasso e alla memoria di quel tragico bombardamento sull'inerme cittadina di Guernica. 

Di ben altro tenore, l’omaggio che il Mar rese qualche anno fa alla stessa opera, considerata il dipinto più famoso del secolo scorso,  in occasione della mostra 'L'Italia s'è desta”, durante la quale una riproduzione fedelissima del grande dipinto, scala 1/1, fu esposta nel nostro museo cittadino.  Certo é che desta un notevole sconcerto leggere,  in un comunicato stampa del MAR dove peraltro si mescola Guernica a Guerre stellari, che l'opera picassiana è stata eseguita dal 37 al 39!

É cosa nota, nonché informazione facilmente reperibile, che Picasso, qualche giorno dopo aver appreso la notizia del bombardamento, ovvero i primi di maggio del 1937, mentre era a Parigi intento a preparare un'opera da esporre al Padiglione spagnolo dell'Esposizione Universale, cambiò il progetto e in poco più di 1 mese  eseguì Guernica. Un errore grossolano -  e non certo imputabile ad un refuso - commesso proprio da coloro i quali si riempiono la bocca di auliche parole sul proprio ruolo strategico (a parer loro) di divulgatori di cultura. Stiamo parlando dell’Assessore alla Cultura Elsa Signorino e del suo direttore ad interim del Mar, Maurizio Tarantino. 

Del resto, visti i risultati pessimi, sia in termini di riscontro del pubblico e della critica sia in termini di incassi,  del nuovo sbandierato corso del Mar, cosa ci si può aspettare? E non si cada nella facile tentazione di direi che Ravenna ha problemi ben più importanti: avere persone incompetenti a tirare la fila della cultura non può che avere gravi ripercussioni sulla nostra città in termini economici, turistici e, ovviamente, culturali. 

Consigliamo al duo Signorino-Tarantino di informarsi meglio quando tenteranno nuovamente, invocando progetti culturali del tutto discutibili, di buttare fumo negli occhi ai Ravennati al solo scopo di nascondere lo sperpero di milioni di euro dovuto alla loro incapacità di gestione e alla totale mancanza di preparazione storico-artistica. 

Lista "La Pigna

Torna su
RavennaToday è in caricamento