La Regione taglia le rette ai nidi, la Lega: "Pura propaganda elettorale"

"Le tempistiche ci fanno credere che sia tutta una mossa puramente elettorale”. A dirlo è il consigliere regionale della Lega, Andrea Liverani

“Come si può essere contrari ad una misura che dà sollievo a migliaia di famiglie? Appoggiamo e apprezziamo la scelta della Regione Emilia-Romagna di stanziare fondi per tagliare i costi delle rette degli asili nido, ma le tempistiche ci fanno credere che sia tutta una mossa puramente elettorale”. A dirlo è il consigliere regionale della Lega, Andrea Liverani.

“L’Emilia-Romagna – continua l'esponente del Carroccio - ha preso spunto e esempio dalla della Regione Lombardia, guidata dalla Lega, dove da anni gli asili sono gratuiti e si eseguono tagli alle rette su base isee. Un’idea che anche noi della Lega abbiamo sposato, infatti già nel lontano 2017 una nostra proposta prevedeva il taglio delle rette, ma dal Pd il tutto fu bocciato. Ma a distanza di due anni, il Partito Democratico si è fatto suo il nostro progetto e l’ha finanziato. La nostra idea era però quella di dare una mano agli emiliano-romagnoli con una storicità di residenza: infatti chiedevamo che potessero accedere agli sgravi solo le famiglie con più di 10 anni di anzianità di residenza sul territorio regionale. Cercavamo di aiutare chi ha fatto grande questa regione, non di aiutare tutti indistintamente, invece il Pd aiuta anche chi non lo merita, anzi, soprattutto chi non lo merita. Il Partito Democratico sta sfruttando a fini elettorali una idea nata dalla Lega diversi anni fa. Ben vengano gli aiuti alle famiglie, ma i tempi sono sospetti. Tagliare le rette dei nidi a pochi mesi dalle elezioni, quando già da diversi anni lo si poteva fare, è pura propaganda. Ma dal 26 gennaio, quando la Lega vincerà questa Regione, si darà priorità agli emiliano romagnoli che risiedono qui da tempo, invece che aiutare sempre e solo gli ultimi arrivati”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nessun caso in Romagna, 17 in Emilia

  • Tutta la comunità di Classe in lutto: dopo una lunga malattia è morto Andrea Panzavolta

  • Cause, sintomi e rimedi per l'anoressia sessuale

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

  • Scossa di terremoto nel pomeriggio di domenica, il sisma avvertito distintamente nel ravennate

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nel riminese il primo caso in Romagna

Torna su
RavennaToday è in caricamento