"Le parole del potere": torna la scuola di geopolitica del Pd 'Sottosopra'

Il corso organizzato dal Partito Democratico di Ravenna offre ai giovani dai 18 ai 25 anni, appassionati di politica e di economia, uno strumento per affinare le proprie analisi e un’occasione di confronto e di dialogo

E' stata presentata la nuova edizione della scuola di geopolitica “Sottosopra” che è giunta al terzo anno di attività e si terrà dal 4 ottobre al 29 novembre. Dal 2017 il corso organizzato dal Partito Democratico di Ravenna offre ai giovani dai 18 ai 25 anni, appassionati di politica e di economia, uno strumento per affinare le proprie analisi e un’occasione di confronto e di dialogo in cui i partecipanti esprimono liberamente idee. Le lezioni, che in questi anni sono state tenute da professori di storia e filosofia, giornalisti, esperti di politica, economia e comunicazione, si propongono di ragionare sulle dinamiche che stanno dietro ai fenomeni economici e sociali, di coltivare uno sguardo informato e dare la capacità di leggere le trasformazioni del mondo contemporaneo.

“L’intenzione  - ha sottolineato il direttore della scuola Gianni Bessi - non è solo istruire ma seminare curiosità e dubbi. Stimolare riflessioni, offrire strumenti e costruire competenze e che non siano solo un insieme di nozioni ma siano la base per una cittadinanza attiva. In sostanza l’idea è quella di costruire un luogo collettivo di dibattito permanente dedicato ai giovani e alle future classi dirigenti".

Ogni anno alle lezioni di Ravenna segue un viaggio per immergersi nella geopolitica in carne e ossa. Nel 2017, così come sarà quest’anno, si è tenuto a Bruxelles e nel 2018 a Strasburgo. A Bruxelles i ragazzi potranno conoscere le istituzioni europee, incontrando anche i parlamentari italiani. In questa edizione dal titolo “Le Parole del potere”, le lezioni si incentreranno sugli elementi che stanno alla base di qualsiasi scambio di informazioni: il linguaggio, i canali di comunicazione e le regole che li disciplinano. Agli incontri che si svolgeranno il venerdì sera, nel mese di ottobre, seguirà una lectio magistralis pubblica tenuta da Marco Martinelli con la partecipazione del sindaco Michele de Pascale.

“Insomma – dice il segretario provinciale Alessandro Barattoni - in un momento in cui tutti si propongono di parlare di giovani, Sottosopra cerca di parlare insieme ai giovani. Un tentativo riuscito a cui tanti ragazzi hanno risposto con curiosità e interesse. L’esperimento sta funzionando soprattutto grazie a loro.”

Il programma

- 4 ottobre ore 20: Elisabetta Gualmini "Le sfide cruciali tra Europa e Italia”
- 10 ottobre ore 20: Filippo Onoranti “Media e retorica”
- 18 ottobre ore 20: Alberto Brambilla “L’industria del politicamente corretto”
- 25 ottobre ore 20: Pierluigi Errani “ Identità e nazioni. Miti fondativi"
- 29 novembre ore 18.30:  “Nel nome di Dante. Diventare grandi con la Divina Commedia ” Lectio magistralis di Marco Martinelli. Partecipano il sindaco di Ravenna Michele de Pascale e Gianni Bessi, direttore della scuola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nessun caso in Romagna, 17 in Emilia

  • Tutta la comunità di Classe in lutto: dopo una lunga malattia è morto Andrea Panzavolta

  • Cause, sintomi e rimedi per l'anoressia sessuale

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

  • Scossa di terremoto nel pomeriggio di domenica, il sisma avvertito distintamente nel ravennate

  • Schianto tra camion e furgone all'incrocio: operaio grave in ospedale

Torna su
RavennaToday è in caricamento