"Maestri di antifascismo": una serata contro le minacce ad Andrea Maestri

Qualche giorno fa Andrea Maestri, co-segretario di Possibile - che nelle scorse settimane ha presentato un pacchetto di leggi antifasciste - ha ricevuto una lettera contenente minacce esplicite nei suoi confronti

Qualche giorno fa Andrea Maestri, co-segretario di Possibile - che nelle scorse settimane ha presentato un pacchetto di leggi antifasciste - ha ricevuto una lettera contenente minacce esplicite nei suoi confronti. "Ai vigliacchi fascisti che si nascondono dietro una lettera anonima di minacce dà fastidio l’impegno a schiena dritta e a viso aperto che contraddistingue da sempre Andrea nella vita quotidiana, nella professione di avvocato e nell’attività politica - commenta la segretaria di Possibile Beatrice Brignone - Ma sappiamo che Andrea non verrà intimorito e non arretrerà di un passo. E, soprattutto, Andrea non è solo".

Martedì 27 novembre è stata organizzata una serata antifascista, a cui parteciperanno il fondatore di Possibile Giuseppe Civati e l'europarlamentare, Elly Schlein, per manifestare tutta la vicinanza ad Andrea Maestri. L'appuntamento è stato organizzato nella Sala Buzzi, in via Berlinguer a Ravenna, a partire dalle ore 20.30. "Tanti sono stati di stima gli attestati di stima e solidarietà nei suoi confronti - aggiunge Brignone - e tutta Possibile si stringe con orgoglio intorno ad Andrea. Per essere al suo fianco e per alzare ancora di più la voce contro il ritorno di ogni tipo di fascista abbiamo organizzato questa serata. Sarà inoltre l’occasione per ricordare Umberto Lorenzoni, il partigiano Eros scomparso in queste ore, a cui tutta la comunità di Possibile è grata per la lezione di antifascismo e di difesa dei valori costituzionali che ci ha trasmesso e che ci impegniamo a portare avanti".

Nel frattempo esprimono solidarietà a Maestri anche i segretari provinciali di Ravenna Alessandra Govoni (Sinistra italiana), Gianfranco Baldazzi (Rifondazione comunista) e Palmiro Di Maria (Partito comunista italiano): "Nel testo Maestri viene definito "maiale infame comunista" che dovrà "fare attenzione alle sere fredde e nebbiose", perché "tre di loro gli daranno quel che si merita". Da molti mesi siamo impegnati a denunciare d'avvelenamento del clima politico e l'avanzata di gruppi e partiti di estrema destra. Purtroppo il fenomeno é stato minimizzato anche a sinistra, consentendo uno sviluppo senza risposte adeguate".

"Il pacchetto antifascista va subito calendarizzato per essere discusso in Parlamento - commenta Maestri - Le proposte di legge, elaborate insieme a Carlo Boldinini della Consulta antifascista di Ravenna, sono state depositate alla Camera: è necessaria l'approvazione per arginare la deriva in atto nel Paese, come testimoniano le intimidazioni, di cui io stesso sono stato destinatario. I punti cardine sono l'introduzione del reato di propaganda fascista, lo scioglimento delle organizzazioni che si richiamano al fascismo e la creazione di un osservatorio con potere di chiusura dei siti di propaganda estremista. La serata antifascista di Possibile ha questo obiettivo: ricordare che per noi l'antifascismo è un fatto repubblicano e costituzionale. E il prepotente ritorno del fascismo è un problema serio, non va derubricato a questione secondaria come è avvenuto per troppi mesi. Perciò l'intervento legislativo si rende sempre più necessario: qualsiasi distinguo favorisce solo la proliferazione del problema".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • La Finanza scopre un giro di fatture false per quasi un milione: maxi sequestro

  • Black Friday, gli sconti da non perdere in negozio e online

  • Maltempo senza tregua, fiumi e canali osservati speciali. E sul litorale una domenica critica

  • Qualità della vita, criminalità altissima a Ravenna: peggio di lei solo Milano, Rimini e Trieste

  • Incendio al panificio: fermato sospettato, l'avrebbe dato alle fiamme per evitare il pignoramento

Torna su
RavennaToday è in caricamento