Mille euro al mese per 8 anni alle mamme che non lavorano: dove firmare la proposta per il 'Reddito di maternità'

E' la proposta di iniziativa popolare targata Popolo della Famiglia che prevede mille euro al mese alle mamme che decidono di rimanere con il bambino appena nato

Parte anche a Ravenna la raccolta firme per il reddito di maternità, la proposta di iniziativa popolare targata Popolo della Famiglia che prevede mille euro al mese alle mamme che decidono di rimanere con il bambino appena nato. E' possibile firmare la proposta all’anagrafe in via Berlinguer dal lunedì al sabato, alle Circoscrizioni città lunedì - venerdì ore 8:00 - 12.30, martedì e giovedì ore 14 :00- 17:00, in via Maggiore 20 (in una delle due stanze della segreteria appena si entra in circoscrizione), in via Berlinguer 11 (ufficio Segreteria della Circoscrizione, primo piano) e in via Aquileia 13. Questi invece gli sportelli anagrafici degli uffici decentrati del forese: Marina di ravenna, Sant'Alberto, Mezzano, Piangipane, Castiglione, Roncalceci e San pietro in vincoli dal lunedì al venerdì ore 8:00 - 13:00, il sabato ore 8.30 - 12.30.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La schianto è impressionante e non lascia scampo ad un 53enne: ennesima tragedia sulle strade

  • Colto da un malore fatale mentre guida: camionista perde la vita

  • Amici o fidanzati non conviventi in auto: quali sono le regole da seguire?

  • Il caso era stato segnalato a "Chi l'ha visto?", trovata l'anziana allontanatasi da Milano

  • Coronavirus, i divieti che restano in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Sbatte il tappeto e cade giù dal terrazzo: la corsa al Bufalini con l'eliambulanza

Torna su
RavennaToday è in caricamento