Mortadelle nelle scuole, il Pdl presenta un'interrogazione

Gianguido Bazzoni (Pdl) ha rivolto una interrogazione alla Giunta per chiedere alla Regione di intervenire al fine di modificare la delibera che ha emanato le linee guida per l'offerta di alimenti nelle scuole

Gianguido Bazzoni (Pdl) ha rivolto una interrogazione alla Giunta per chiedere alla Regione di intervenire al fine di modificare la delibera 418/2012 che ha emanato le linee guida per l’offerta di alimenti e bevande salutari nelle scuole. “Nelle linee guida - sostiene Bazzoni - vi sono imposizioni imprecise, contraddittorie ed irragionevoli, come l’avversione alla mortadella, ai succhi di frutta, al the, alla pasta fresca fatta in casa, alle conserve alimentari. In compenso - rileva ancora - ci si può abbuffare di cous-cous e bere abbondantemente karkadè di mussoliniana memoria”.

Il consigliere, nel ricordare che “nessun francese si sognerebbe mai di mettere al bando lo champagne solo perché contiene alcool e nessun norvegese il salmone solo perché è grasso”, chiede alla Regione se non ritiene sbagliata una simile delibera che, invece di dare linee guida, intima alle scuole l’utilizzo o meno di determinati alimenti.

Potrebbe interessarti

  • I Consultori a Ravenna: elenco, indirizzi e servizi

  • Aperitivo a Ravenna: 5 locali ideali per un cocktail all'aperto

  • I borghi medievali romagnoli da non perdere

  • Trapianto di cornea a Ravenna: numeri in crescita, interventi e farmaci innovativi

I più letti della settimana

  • I pompieri arrivano per spegnere un incendio: e trovano il cadavere di un uomo

  • La scia di sangue non si ferma. Schianto sull'Adriatica, muore dopo 6 giorni di agonia

  • Si schiantano contro le auto parcheggiate e si cappottano: tre giovani in ospedale

  • Si spoglia ubriaca in mezzo alla strada, poi aggredisce i poliziotti: in manette

  • Accoltellato di fronte alla caserma della Municipale: scene da panico in Darsena

  • Chiusi i 'campi-parcheggio' a Lido di Classe: ed è subito strage di multe

Torna su
RavennaToday è in caricamento