Ravenna Entrate spa, il nuovo statuto divide la politica

Nella seduta di mecoledì pomeriggio il consiglio comunale ha discusso e votato, relativamente a Ravenna Entrate spa, l'approvazione del nuovo statuto e del disciplinare di affidamento del servizio in house providing

Nella seduta di mecoledì pomeriggio il consiglio comunale ha discusso e votato, relativamente a Ravenna Entrate spa, l’approvazione del nuovo statuto e del disciplinare di affidamento del servizio in house providing. La delibera è stata approvata con voti 18 voti favorevoli (gruppi di maggioranza), 5 contrari (gruppo Alberghini, Lega nord, Lista per Ravenna), 4 astenuti (CambieRà e Ravenna in Comune). E’ stato invece respinto l’emendamento presentato e illustrato dal consigliere Alvaro Ancisi (Lista per Ravenna) con 9 voti favorevoli (gruppo Alberghini, CambieRà, Lega nord, Lista per Ravenna, Ravenna in Comune) e 18 voti contrari (gruppi di maggioranza). Relatrice l’assessora al Bilancio Valentina Morigi.

Il gruppo Lista per Ravenna, nell’illustrare l’emendamento, inteso ad escludere la possibilità dell’introduzione di un eventuale consiglio di amministrazione, ha rappresentato la sua contrarietà all’affidament