Ridurre le tariffe dei telefonini, passa l'ordine del giorno di Ancisi

Approvato un ordine del giorno per la riduzione della tariffa di terminazione mobile presentato dal consigliere di Lista per Ravenna Alvaro Ancisi

Il consiglio comunale di Ravenna ha approvato con i voti favorevoli di Lega Nord, Lista per Ravenna, Movimento 5 Stelle (astenuti Pd e contrario il consigliere del Pd Denis Di Martino) un ordine del giorno per la riduzione della tariffa di terminazione mobile presentato dal consigliere di Lista per Ravenna Alvaro Ancisi.

Il consigliere Alessandro Barattoni del gruppo Pd ha motivato il voto di astensione del proprio gruppo con la considerazione che l’approvazione del documento non avrebbe una significativa influenza nel percorso dell’Agcom e ribadendo un richiamo generale alla formulazione di ordini del giorno relativi ad argomenti sui quali il consiglio comunale può avere una effettiva incidenza.

Ancisi ha replicato che “quasi tutti gli ordini del giorno della maggioranza hanno le caratteristiche dell’inutilità e della demagogia. In questo caso, il mio ordine del giorno non chiede altro che l’applicazione in Italia di una normativa dell’Unione Europea ed è sostenuto da una raccolta di firme in campo nazionale da parte dell’associazionismo dei consumatori: ininfluenti e non incidenti anche le espressioni più ampie di democrazia partecipata? Insensibile il Comune di Ravenna anche a queste?”
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ennesimo violento schianto all'incrocio pericoloso: tre giovani in ospedale

  • Gusti e sapori unici: 10 pizzerie da "provare" a Ravenna

  • Muore a 57 anni dopo un'operazione: si indaga per omicidio colposo

  • Finge di essere rimasta senza benzina e con in auto il bimbo: tanti passanti truffati

  • Uno sguardo dentro al nuovo Mercato Coperto: ecco come è diventata la grande 'piazza della città'

  • Tamponamento a catena sull'Adriatica: interviene l'elicottero, lunghe code di veicoli

Torna su
RavennaToday è in caricamento