Festività natalizie, si potenzia il servizio di guardia medica: tutti gli orari

L’Ausl potenzierà, così come gli anni scorsi, il servizio di Continuità Assistenziale (cosiddetta Guardia Medica) mirato a prendere in carico i pazienti nei giorni festivi o in quelli nei quali non sono attivi gli ambulatori di medicina generale

In occasione delle festività del mese di dicembre e gennaio, l’Ausl potenzierà, così come gli anni scorsi, il servizio di Continuità Assistenziale (cosiddetta Guardia Medica) mirato a prendere in carico i pazienti nei giorni festivi o in quelli nei quali non sono attivi gli ambulatori di medicina generale. Da sabato a martedì, quest'ultimo primo giorno del 2019, è previsto nella sede di via Missiroli, 10 l'apertura di un secondo ambulatorio di Guardia Medica sia al mattino che al pomeriggio (dalle 8 alle 20). Inoltre sarà attiva la Centrale operativa Continuità Assistenziale (il servizio che risponde alle telefonate degli utenti) con un medico in più dalle 8 alle 20.

A Faenza e Lugo è prevista l'apertura degli ambulatori di Continuità Assistenziale dalle 8:30 alle 14. Le Case della Salute del territorio provinciale saranno aperte anche sabato. Nell'ultimo giorno dell'anno il Centro di Medicina e Prevenzione di Via Fiume Abbandonato 134 chiuderà alle ore 14.

Potrebbe interessarti

  • I Consultori a Ravenna: elenco, indirizzi e servizi

  • Aperitivo a Ravenna: 5 locali ideali per un cocktail all'aperto

  • I borghi medievali romagnoli da non perdere

  • Comprare una casa all'asta: come si fa?

I più letti della settimana

  • I pompieri arrivano per spegnere un incendio: e trovano il cadavere di un uomo

  • La scia di sangue non si ferma. Schianto sull'Adriatica, muore dopo 6 giorni di agonia

  • Si schiantano contro le auto parcheggiate e si cappottano: tre giovani in ospedale

  • Rischia di annegare mentre fa il bagno: salvato dai bagnini, è in gravi condizioni

  • Chiusi i 'campi-parcheggio' a Lido di Classe: ed è subito strage di multe

  • Colto da malore in auto col figlioletto: cittadini e Polizia locale evitano il disastro

Torna su
RavennaToday è in caricamento