Premiati i migliori studenti del corso di laurea in Chimica e tecnologie per l'ambiente

I premi saranno consegnati durante la cerimonia di conferimento delle nuove lauree programmata presso la sede del corso

Si sono riunite nei giorni scorsi presso la sede del corso di laurea faentino in Chimica e Tecnologie per l’Ambiente e per i Materiali le commissioni per decidere l’assegnazione dei premi di studio ai migliori studenti del corso. I premi per gli studenti del primo anno - di 1.000 euro ciascuno - messi a disposizione dalla Fondazione “Ing. Toso Montanari” dell’Ateneo di Bologna e dalla Fondazione Banca del Monte e Cassa di Risparmio Faenza, sono stati aggiudicati da Erika Barbi, Matteo Tesselli, Andrea Falchi e Danny Panzavolta.

I premi per gli studenti del secondo e terzo anno, sempre di 1.000 euro ciascuno, sono stati invece messi a disposizione da aziende e enti sostenitori del corso di laurea, in particolare Cerdomus, Comune di Faenza, Cooperativa Ceramica di Imola, Fondazione Banca del Monte e Cassa di Risparmio Faenza, Hera, Sacmi Imola e Vetriceramici Ferro. Questi gli studenti vincitori: Giacomo Mantellini, Manuel Trerè, Giuseppe Bagnara, Martina Salsi, Francesco Tognacci, Brenno Graziani, Giulia Magnani, Paola Natali, Davide Mazzoli e Alessandro Covolo.

I premi saranno consegnati durante la cerimonia di conferimento delle nuove lauree programmata mercoledì 10 ottobre presso la sede del corso, nella sala conferenze di Romagna Tech, in via Granarolo 62 a Faenza.

Potrebbe interessarti

  • La sabbia invade casa? Ecco come ripulirla

I più letti della settimana

  • Gira nuda per il paese urlando contro il compagno, poi si scaglia contro un Carabiniere

  • Accoltella a morte il socio al culmine di una furiosa lite

  • Uccide il compagno con una coltellata: chi era la vittima dell'omicidio della piadineria

  • Si schianta con la moto e muore in autostrada: chi era la vittima

  • Un altro morto nel drammatico incidente di via Bastia: tragico bilancio

  • I passanti vedono del fumo uscire dal ristorante: dentro era scoppiato un incendio

Torna su
RavennaToday è in caricamento