Russi, a scuola con allegria: è ripartito il Piedibus 2017

Le stazioni di partenza sono Piazza Baccarini, Largo V. Patuelli, Via A. Moro e Piazzale U. Saba

Lunedì è ripartito il piedibus a Russi. Un modo sano, sicuro, divertente ed ecologico per andare a scuola. Si tratta di un servizio gratuito e le adesioni, che quest’anno hanno già raggiunto numeri consistenti, sono ammesse in ogni momento, i moduli d’iscrizione sono disponibili on line nel sito web del Comune di Russi e vanno presentati presso le suole e il Comando di Polizia Municipale. Promosso dall’assessorato alle Politiche educative e dalla Polizia Municipale, il Piedibus ha l’obiettivo di promuovere negli alunni l’autonomia, la conoscenza del territorio a partire dal percorso casa-scuola, la mobilità sostenibile. Contemporaneamente il coinvolgimento attivo dell’Istituzione scolastica, delle famiglie e delle Associazioni di volontariato contribuisce a consolidare quella rete di rapporti che costituisce una delle ricchezze più importanti del territorio russiano. Le stazioni di partenza sono Piazza Baccarini, Largo V. Patuelli, Via A. Moro e Piazzale U. Saba.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nessun caso in Romagna, 17 in Emilia

  • Tutta la comunità di Classe in lutto: dopo una lunga malattia è morto Andrea Panzavolta

  • Cause, sintomi e rimedi per l'anoressia sessuale

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

  • Scossa di terremoto nel pomeriggio di domenica, il sisma avvertito distintamente nel ravennate

  • Schianto tra camion e furgone all'incrocio: operaio grave in ospedale

Torna su
RavennaToday è in caricamento