Black Friday: partono le grandi occasioni, ma occhio alle fregature

Il Black Friday 2019 abbatte i record: 1 emiliano-romagnolo su 3 approfitterà del venerdì nero. Ma secondo Codacons il rischio di cadere in raggiri è molto elevato

La festa delle occasioni si avvicina: il 29 novembre torna il Black Friday, la giornata in cui in tutto il mondo si scatenano i super sconti che continuano fino al 2 dicembre, giorno del Cyber Monday.

Il periodo degli sconti e delle occasioni, si sa, è già iniziato in molti negozi e piattaforme online da varie settimane e ci sono tante offerte di cui approfittare. Secondo le stime Codacons il Black Friday produrrà in tutta Italia un volume d’affari pari a circa 2 miliardi di euro, superando di circa il 20% il risultato del 2018.

Black Friday: sconti tra viaggi e tecnologia

La caccia al risparmio va a interessare tutte le categorie di prodotti, andando a cancellare il tratto puramente tecnologico di questa data simbolo dello shopping prenatalizio.

"Anche in Emilia Romagna un numero crescente di cittadini approfitterà dell’evento per fare acquisti, e non solo di prodotti tecnologici", informa l’associazione dei consumatori. In base alle stime Codacons in regione si spenderanno circa 147 milioni di euro durante la settimana del Black Friday.

Il dato è impressionante: secondo il Codacons "in Emilia Romagna quest’anno 1 regalo su 3 sarà acquistato proprio tra il “venerdì nero” e il Cyber Monday". Una spesa che lievita sia grazie alle catene commerciali e ai negozi che aderiscono all’iniziativa, sia perché molti consumatori sfrutteranno gli sconti per anticipare i regali di Natale.

Black Friday: tutte le offerte in diretta

Black Friday: attenzione alle fregature

Bisogna fare attenzione, però. Infatti non ci sono solo occasioni imperdibili. Informano dal Codacons che "il rischio di cadere in raggiri o fregature è molto elevato, perché gli operatori disonesti approfittano di occasioni come il Black Friday per speculare sui consumatori a caccia di affari".

Proprio per consentire agli utenti di fare acquisti in sicurezza, l'associazione dei consumatori ha realizzato il decalogo delle regole d'oro per difendersi da truffe o raggiri.

Si consiglia pertanto di:

  • acquistare solo da siti Internet sicuri, protetti da sistemi di sicurezza internazionali, riconoscibili dalla presenza del lucchetto nella barra di indirizzo; 
  • acquistare solo da venditori sicuri. Controllare che nei feedback siano riportati correttamente i dati della società titolare dell’attività commerciale;
  • confrontare sempre i prezzi, sia online sia nei negozi fisici (attenzione agli sconti troppo elevati);
  • controllare che sia riportato oltre al prezzo iniziale del prodotto anche quello finale, comprensivo di spese di spedizione o tasse;
  • controllare la data di spedizione e verificare sempre da dove viene spedito il prodotto;
  • conservare sempre una copia dell’ordine effettuato e verificate che esista la possibilità di disdirlo senza pagamento di penali;
  • sul web pagare tramite paypal o carte prepagate (meglio evitare bonifici o carte di credito);
  • non comunicare mai i propri dati personali, sia via telefono, sia via mail. In generale non inserire mai dati privati online.

Infine è bene ricordare "che per legge la merce si può restituire quando si acquista fuori dagli esercizi commerciali fisici entro 14 giorni. Per gli acquisti online verificare le condizioni di recesso applicate dal venditore online e ricordate che la garanzia vale anche per i prodotti acquistati online. Infine se il prodotto o il servizio acquistato hanno un difetto di conformità o di produzione avete dritto alla sostituzione o al rimborso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciagura stradale nella domenica dell'Immacolata: l'auto si schianta fuori strada, muore a 22 anni

  • Dramma sulla Ravegnana: schianto fatale, muore una giovane madre

  • Sangue sulle strade, tremendo incidente sulla Ravegnana: muore una persona

  • Vita spezzata sulla Ravegnana, Elisa era in procinto di sposarsi: "Un angelo volato troppo presto"

  • Apre in centro un bar per giovani gestito da giovani: "E se prendi 30 e lode la colazione te la offriamo noi"

  • "L'Ue vieta l'unico prodotto efficace contro la cimice asiatica. Sarà un disastro"

Torna su
RavennaToday è in caricamento