Torna l'ora solare: quando si spostano le lancette?

Gli orologi tornano indietro di un'ora facendoci guadagnare 60 minuti di riposo e un po' di luce in più al mattino. Quando torna invece l'ora legale?

Non perdete d'occhio orologi e sveglie perché torna l'ora solare. Domenica 27 ottobre, infatti, le lancette vanno spostate di un'ora indietro, facendoci guadagnare un po' di luce in più al mattino fino al 29 marzo 2020.

Il momento del cambio d'orari è la notte fra sabato 26 e domenica 27 ottobre, precisamente alle 3.00, quando le lancette vengono spostate sessanta minuti indietro consentendoci di dormire un'ora in più.

Ora solare: cosa si deve fare?

L'unico vero impegno è quello di regolare orologi e sveglie non connesse a una rete, perchè smartphone, tablet, computer e altri sistemi solitamente si aggiornano in maniera automatica. 

Quindi va fatta attenzione alla sveglia tradizionale da camera da letto, agli orologi da polso e anche all'orologio dell'auto, così da non confondersi.

Bye bye ora legale?

L'ora legale è stata introdotta nel 1966 per permettere di avere un'ora in più di luce in estate, ma in molti paesi dell'Unione Europea lora legale potrebbe presto essere abolita. Infatti il Parlamento europeo si è pronunciato in favore dell'abolizione permettendo ai singoli Stati di scegliere se adottare l'ora solare o l'ora legale come fuso orario definitivo. Tutto questo però dovrebbe avvenire nel 2021 e l'Italia non si è ancora pronunciata ufficialmente su tale questione.

Ora legale o ora solare: cosa cambia?

Gli effetti di questi sistemi orari producono molte differenze nello stile di vita dei singoli Paesi. L'ora legale, in Italia, consente di avere un'ora di luce in più durante il periodo estivo, portando di conseguenza un piccolo risparmio sui consumi di energia elettrica. L'ora solare d'altra parte ci consente di avere maggior luce nelle buie mattine invernali. 

Insomma ci sono pro e contro da valutare, ma per un altro anno almeno potremo continuare a contare sul doppio orario invernale ed estivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • E' scomparsa Lola, la 'cockerina motociclista' che viaggiava per beneficenza

  • Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

  • Tra strozzapreti e cappelletti: tanti ristoranti ravennati nella Guida Michelin 2020

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

Torna su
RavennaToday è in caricamento