← Tutte le segnalazioni

Altro

Punta Marina, un lettore: "Si sono rifiutati di dare un piatto di pasta a mia figlia"

In questi giorni di gran caldo passare una giornata al mare è una gran cosa , e per chi lavora tutta la settimana la domenica resta l' unico giorno. Coscienti che in tale giorno tutto è più congestionato, lo si affronta lo stesso , un pò di traffico ... mezz' ora per trovare parcheggio e verso le 11.30 si arriva sul bagno o lido. Ombrellone e lettini prenotati, io mia figlia e mia moglie vedendo la meta a pochi passi da noi, dopo esserci ben impomatati con le varie protezioni ci tuffiamo in mare a Punta Marina, ma da genitori irresponsabili quali siamo ( questo ci è stato fatto capire dalla persona che gestiva il bagno ) ci dimentichiamo di prenotare il tavolo per il pranzo. 

Usciti dall'acqua verso le 12.10 ci rechiamo subito al bar per rimediare al nostro grave errore chiedendo se era possibile avere un tavolo, ma ci viene detto che è tutto prenotato fino alle 15 , allora chiediamo gentilmente se era possibile fare un piatto di pasta al sugo per nostra figlia , disposti a farla mangiare tranquillamente sotto l' ombrellone ed aspettando pure un tempo ragionevole tipo 13 -13.30 magari inserendo questi miseri 50 grammi di pasta in una loro ordinazione , ma tutto ciò c'è stato rifiutato senza una giusta motivazione dicendo che ci dovevamo organizzare prima. Quindi in un Italia combattuta dal problema immigrazione di una Italia che si fà mille scrupoli , ci sono persone che non si fanno scrupoli rifiutando di fare un piatto ad una bimba di due anni. W l' Italia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Nome e cognome del lido, please?? Così, giusto per essere sicuri che un'attività commerciale gestita da persone di questa razza non possa MAI, in alcun modo ricevere i miei soldi. Tantissima solidarietà a te e soprattutto a tua figlia. Certa gente si dovrebbe solo vergognare anche solo di pensarle certe cose, figuriamoci a dirle!!! Dio, che rabbia.....

  • Ci sono situazioni strane e poco simpatiche, alternativa... Prossimo anno ferie al civile mare del sud. La si che è italia!.......

  • Ah dimenticavo....sicuramente in un lido o in un bagno del sud, tutto questo non sarebbe successo.....i bambini prima di TUTTO!!!!

    • No al sud non sarebbe successo, come non sarebbe successo in un altro qualunque altro posto, a tua figlia sarebbestata offerta un alternativa magari un pezzo di pizza o altro di gia pronto ,purtroppo l'ignoranza o la poca voglia di mettersi a disposizione del prossimo ( in questo caso a pagamento) fa si che accadano spiacevoli fatti come questo, non additare i tuoi concittadini ,in quel bagno probabilmente non sanno lavorare o ne hanno poca voglia perchè comunque ora la gente c'è e non serve tenersi il cliente (purtroppo in alcune strutture turistiche il cliente è un numero uno che porta soldi punto, conta il numero e le cifre a fine giornata, la professionalità e il buon lavoro non è da tutti )fosse stata una giornata dove gli ombrelloni erano vuoti il pasto tua figlia lo avrebbe avuto senza problemi ,anzi vi avrebbero riverito come principi. Cambia bagno o lido e vedrai che le strutture balneari non sono tutte uguali, non serve andare al sud per trovare rispetto e gente professionale ... Non ho uno stabilimento balneare ma lavoro da anni con la riviera e di clienti ne ho conosciuti di tutti i generi bravi ,strafottenti, professionali, pagatori e non pagatori, negli anni ho depennato chi secondo me lavorava in maniera non consona e dico la verità per fortuna ho scoperto che sono pochi, ci sono ancora brave persone .

  • Buono a sapersi, in un lido così nn ci metterò mai piede....come si fa a negare un piatto di pasta ad una bambina di 2 anni? Non le sarebbe costato nulla alla "signora" di prepare 50gr di pasta assieme a qulche atra persona che aveva ordinato la pasta....purtroppo nn c'è più buon senso, stiamo perdendo tutti i sani valori che i nostri nonni ci avevano insegnato....che vergogna!!!!

Segnalazioni popolari

  • Raccolta differenziata inadeguata: "Situazione intollerabile"

  • "Ponte pericoloso sulla Provinciale dopo la chiusura della Ravegnana"

  • Alcol e droga nelle 'notti da sballo': "Serve una svolta radicale per il turismo"

  • "Aria irrespirabile a causa dei bidoni dell'organico"

Torna su
RavennaToday è in caricamento