← Tutte le segnalazioni

Altro

"Più controlli nella movida di Milano Marittima e se serve mettere un coprifuoco"

Redazione

Il Prefetto e il Questore non ritengono che vi siano problemi gravi di ordine pubblico a Milano Marittima, quindi nessun intervento straordinario! Il sindaco ha convocato il comitato d'urgenza per l'ordine pubblico, però è impensabile che nuovi provvedimenti siano presi per il prossimo weekend. La Polizia locale potrebbe essere dotata di taser e manganelli, occorrono comunque personale e corsi specifici. Una soluzione potrebbe essere assumere agenti staginali con caratteristiche "particolari", selezionati per corporatura e addestramenti all'ordine pubblico. Molto utile il sabato sera sarebbe l'utilizzo di una unità cinofila. Altro provvedimento necessario è la realizzazione di un punto fisso di polizia in pieno centro da mantenere operativo nelle ore notturne. Agenti in servizio a piedi in divisa ben visibili e bene equipaggiati. Sanzionare pesantemente chi consuma alcol per strada e chi danneggia il decoro pubblico. Anche la musica deve essere selezionata accuratamente e, se tutto questo non bastasse, introdurre un coprifuoco (lockdown per i più sensibili) da una certa ora, al massimo alle 4.00 strade sgombre e tutti a casa! Salviamo il buon nome della nostra località e allontaniamo il turismo spazzatura, che non è altro che un mordi e fuggi del sabato sera a danno di quello storico.

Enea Puntiroli, consigliere comunale Lega a Cervia

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
RavennaToday è in caricamento