← Tutte le segnalazioni

Altro

"Stuprata dal pusher in un casolare del centro: una storia di quotidiana decadenza"

Redazione

Una ragazza minorenne di Ravenna, nella primavera 2017, sarebbe stata violentata in un casolare abbandonato e fatiscente della zona Darsena da uno spacciatore tunisino, come riportano le cronache; poi sarebbe stata violentata in un’altra circostanza da un secondo tunisino in una serata di fine settembre all’interno di un altro casolare abbandonato di via Faentina, uno dei posti nascosti in cui si incontrava con gli spacciatori per acquistare droga. Ecco una storia di quotidiana decadenza ravennate: spacciatori tunisini con precedenti, ma tranquillamente a piede libero per la città, minorenni persi nella droga, casolari abbandonati in pieno centro alla mercé della criminalità più becera, violenza sessuale. Stiamo tollerando questo ed altro a Ravenna, io invece dico di darci una bella svegliata.

Marcello Faustino, Popolo della Famiglia Ravenna

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
RavennaToday è in caricamento