Un'ottima OraSì gioca bene e batte Udine, al Pala De Andrè è 81-73

Da sottolineare la prestazione di Sgorbati che ha il merito di bloccare Allan Ray alla peggior prestazione stagionale (4 punti), ma è tutto il collettivo di coach Antimo Martino a controllare la partita

E un’ottima prestazione di squadra quella che permette all’OraSì Ravenna di aprire nel migliore dei modi il girone di ritorno e battere la GSA Udine. Nonostante la grande prestazione di Okoye (24), gli ospiti restano in partita per il solo primo quarto, prima di subire l’energia messa sul parquet dai ragazzi giallorossi, che mandano in doppia cifra cinque giocatori (Sabatini e Masciadri 15, Smith 12, Sgorbati e Tambone 10) e toccano anche il +28 a metà terzo quarto. Da sottolineare la prestazione di Sgorbati che ha il merito di bloccare Allan Ray alla peggior prestazione stagionale (4 punti), ma è tutto il collettivo di coach Antimo Martino a controllare la partita con intensità e concentrazione anche a rimbalzo, nonostante nel finale Udine riesca a rientrare in partita.