Gol e emozioni: il Ravenna batte una tenace Ternana in zona Cesarini

Dopo due minuti i padroni la sbloccano: sugli sviluppi del calcio d’angolo, il pallone vagante arriva a Trovade che al volo fulmina Iannarilli per il vantaggio ravennate

È un dolce Natale in casa Ravenna. La squadra di Luciano Foschi fa sua la sfida contro la Ternana al termine di un match ricco di gol ed emozioni. Leoni giallorossi da lustrarsi gli occhi nel turno prenatalizio, partita dalle mille emozioni che di sicuro verrà ricordata a lungo dai presenti, prestazione sontuosa, grande cuore e determinazione permettono al Ravenna di battere una Ternana sulla carta più forte, ma che ha dovuto cedere di fronte alla grande voglia di questa squadra di portare a casa l’ennesimo risultato prestigioso. “Abbiamo fatto una grande prestazione, avevamo di fronte una partita che ci avrebbe messo di fronte mille difficoltà - afferma Foschi -. Sapevamo che per poter fare qualcosa di buono non potevamo stare fermi ad aspettare, ma dovevamo proporci. Abbiamo vinto con merito, i ragazzi sono stati bravi a crederci. Nell’ultimo calcio d’angolo sono andati a saltare in 7, contro la Ternana, questo significa avere la predisposizione per volere andarla a vincere, questo spirito, questa voglia dobbiamo continuare a portarlo avanti per il resto del campionato che è ancora lungo. Ci godiamo la vittoria, ma non dobbiamo sederci perché già mercoledì abbiamo un’altra partita difficile”.

Dopo due minuti i padroni la sbloccano: sugli sviluppi del calcio d’angolo, il pallone vagante arriva a Trovade che al volo fulmina Iannarilli per il vantaggio ravennate. I bizantini comandano il gioco e al 28' trovano il 2-0 con Bresciani ben servito da Galuppini. Sei minuti più tardi la Ternana ha la possibilità di accorciare con un calcio di rigore, ma Venturi prima respinge il penalty di Marilungo, poi è ancora reattivo sulla ribattuta. Sul finale di primo tempo l'ex giocatore del Cesena la riapre con un piatto al volo vincente.

Ad inizio della ripresa gli ospiti trovano il pari con Bifulco. La partita si riaccende. Ci prova subito Nocciolini, ma Iannarilli dice di no. Al 59' è Selleri a sfiorare il 3-2, ma il tiro sfiora l’incrocio dei pali e termina sul fondo. La partita resta vivace, con i giallorossi pericolosi a più riprese. All'86esimo Siani ha la palla del vantaggio, ma la finisce fuori. Il meritato vantaggio arriva al 92' con un'incornata di Boccaccini su cross di Siani. Gol che permette ai bizantini di sorpassare gli umbri in classifica.  Mercoledì ragazzi di nuovo in campo nel derby di Imola, ma questa sera possono godersi una seconda impresa dopo quella di Vicenza ed un secondo posto altrettanto meritato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Soci, clienti e lavoratori: apre a Ravenna il primo supermercato autogestito della Romagna

  • Si allena con la bici per l'Ironman, ma in autostrada: caos sull'A14

  • Camion resta bloccato sul ponte: "Pericolosissimo, si aspetta che crolli?"

  • Finge un problema all'auto e blocca le due presunte ladre d'appartamento

  • Scoppia un incendio nell'azienda di pallet: alta colonna di fumo nero in cielo

  • Escort e over 45, trasgressione senza età: il lato piccante di Ravenna

Torna su
RavennaToday è in caricamento