Colpo esterno del Ravenna: Nocciolini decide la sfida contro l'Albinoleffe

La squadra di Luciano Foschi torna dallo stadio Atleti Azzurri d’Italia con tre punti in cassaforte, battendo di misura l'Albinoleffe grazie ad una rete siglata nel primo tempo da Nocciolini

All’Atleti Azzurri di Bergamo il Ravenna FC centra la sua seconda vittoria esterna del campionato con una prestazione di grande cuore ed attenzione, riuscendo come richiesto da Luciano Foschi a concretizzare le occasioni che l’Albinoleffe ha concesso nel corso dei 90 minuti. La classifica vede i giallorossi in piena zona playoff a sole 3 lunghezze dalla vetta. Lo stadio dell’Atalanta sorride ai colori giallorossi che bissano con il medesimo punteggio il risultato della scorsa stagione. Foschi nel post partita è soddisfatto di un particolare aspetto “Siamo partiti bene, soprattutto nel primo tempo creando buone trame. Nella ripresa siamo un po’ calati anche fisicamente, sapevamo che l’avversario è di qualità e propone calcio e ci poteva creare delle

Squadre schierate a specchio con il 352, con l’Albinoleffe che cerca di mantenere il pallino del gioco ed il Ravenna pronto a colpire non appena ne ha l’occasione. Il primo tiro in porta della partita arriva dal piede di Nocciolini che si gira dal limite dell’area ma conclude di poco alto. La risposta dei padroni di casa arriva al 28° on il tiro di Kouko che respinto finisce sui piedi di Stefanelli ma la sua conclusione defilata termina fuori dallo specchio dei pali. Passano due minuti e si sblocca il match, punizione di Selleri dalla tre quarti ribattuta, la riprende lo stesso 10 giallorosso che con un traversone imbecca Nocciolini sul secondo piano che incrociando trova la rete. L’Albinoleffe si spinge in avanti alla ricerca del pareggio ed al 38° sugli sviluppi di un corner ci vuole il miglior Venturi per deviare sopra la traversa l’incornata di Mondonico. In chiusura del primo tempo il Ravenna ha sui piedi di Eleuteri il colpo del ko, ma il tiro sull’inserimento dell’esterno viene ribattuto in angolo.

Alla ripresa l’Albinoleffe inserisce Giorgione e passa al 343, e riparte nel macinare il gioco. Al sesto una grande occasione per il Ravenna sempre sull’asse Selleri Nocciolini, ma il tiro al volo da posizione defilata termina di poco oltre l’incrocio dei pali. Al 14° Kouko trova Stefanelli che per poco non arriva ad impattare in prossimità dell’area piccola. L’Albinoleffe continua a spingere ed è Gelli a cercare la conclusione sull’uscita di Venturi, ma il tiro è ampiamente a lato. La più grossa occasione per i padroni di casa arriva al 26° su Kouko che riceve palla all’interno dell’area e Venturi è prodigioso a deviare in angolo. A questo punto il Ravenna stringe i denti e non concede più occasioni agli avversari e porta al termine la partita sfiorando il raddoppio in contropiede sull’asse Siani-Sabba subentrati nella ripresa.
 

Potrebbe interessarti

  • I Consultori a Ravenna: elenco, indirizzi e servizi

  • Aperitivo a Ravenna: 5 locali ideali per un cocktail all'aperto

  • I borghi medievali romagnoli da non perdere

  • Comprare una casa all'asta: come si fa?

I più letti della settimana

  • I pompieri arrivano per spegnere un incendio: e trovano il cadavere di un uomo

  • La scia di sangue non si ferma. Schianto sull'Adriatica, muore dopo 6 giorni di agonia

  • Si schiantano contro le auto parcheggiate e si cappottano: tre giovani in ospedale

  • Si spoglia ubriaca in mezzo alla strada, poi aggredisce i poliziotti: in manette

  • Accoltellato di fronte alla caserma della Municipale: scene da panico in Darsena

  • Chiusi i 'campi-parcheggio' a Lido di Classe: ed è subito strage di multe

Torna su
RavennaToday è in caricamento