La Fidal assegna a Ravenna i Campionati Italiani Assoluti e Master

La Fidal ha assegnato a Ravenna i Tricolori per la quarta volta negli ultimi cinque anni, mai accaduto in passato

L’annuncio ufficiale è giunto al termine del Consiglio della FIDAL, la Federazione Italiana Atletica Leggera, riunitosi nella giornata di ieri, venerdì 24 maggio, e presieduto da Alfio Giomi. Il 10 Novembre, in occasione della 21esima edizione, la Maratona di Ravenna Città d’Arte sarà teatro dei Campionati Italiani Assoluti e Master 2019. Entrambe le prove quindi, per la prima volta, si disputeranno a Ravenna.

Un grandissimo riconoscimento a Ravenna Runners Club, l’associazione che promuove ed organizza la Maratona nel capoluogo bizantino e che negli ultimi anni ha saputo inanellare una lunga serie di record abbinati alla soddisfazione delle migliaia di partecipanti. Per Ravenna si tratta della quarta volta in cinque anni, a testimonianza di come la Federazione Italiana Atletica Leggera abbia riscontrato un livello di organizzazione tale da assegnare ancora una volta un evento così importante alla stessa associazione sportiva. Un poker che non ha precedenti.

In particolare, sul percorso della Maratona di Ravenna si è corso per il Tricolore Assoluto già nel 2015 e nel 2018, mentre nel 2016 i runner partiti da Via di Roma si sono contesi il titolo Master.

Dunque, nel 2019, per la prima volta in Romagna il prossimo 10 Novembre saranno assegnati entrambi i titoli: sia quello Master che quello Assoluto. Un privilegio concesso a pochi eventi italiani nel passato.

“Per noi è una grandissima soddisfazione – spiega Stefano Righini, presidente di Ravenna Runners Club – anche perché questa duplice assegnazione rappresenta il riconoscimento del lavoro fatto negli ultimi anni per far crescere la nostra Maratona in fatto di numeri e di partecipazione, prestando però la massima attenzione anche alla qualità dell’offerta garantita ai runner, che vogliamo sia sempre di primo livello. Per me è un’emozione grandissima e voglio ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile tutto questo, grazie ai nostri collaboratori, ai nostri volontari e a chi ci ha sostenuto. Grazie a quello che abbiamo costruito insieme abbiamo raggiunto questo riconoscimento incredibile”.

“Con questa decisione il Consiglio Federale – dice ancora Righini – rende merito non solo alla nostra organizzazione, ma anche a tutto il territorio romagnolo e in particolare di Ravenna, fulcro di questa zona. Negli ultimi tempi in molti stanno riscoprendo la bellezza dei monumenti e dei siti storici della nostra città, ma anche l’accoglienza della nostra gente. Essere i rappresentanti di tutte queste eccellenze il prossimo 10 Novembre ci rende ancor più orgogliosi e saremo lieti di collaborare con tutte le realtà locali affiché questa sia un'edizione indimenticabile".

Potrebbe interessarti

  • Ristoranti messicani: i nostri consigli per un cena piccante e gustosa in Romagna

  • Uno sciame d'api in casa? Come allontanarle pacificamente

  • Cervicale infiammata: i rimedi e gli esercizi per rimettersi in forma

  • Comprare una casa all'asta: come si fa?

I più letti della settimana

  • Sciagura a Mirabilandia: bambino di 4 anni muore annegato nel parco divertimenti

  • Il ricordo straziante del nonno per l'ultimo saluto al piccolo Edoardo: "L'unico amore della mia vita"

  • Paura al parco divertimenti: bambino rischia di annegare, è gravissimo

  • Bimbo morto annegato a Mirabeach, le indagini continuano. La direzione del parco: "Collaborazione con gli inquirenti"

  • Bimbo annegato, s'indaga per omicidio colposo. La tragica scena ripresa dalle telecamere

  • Fulmini e raffiche di vento da sabato pomeriggio: scatta l'allerta "gialla" per temporali

Torna su
RavennaToday è in caricamento