Basket, i Raggisolaris escono dalla Final Eight cadendo contro Allianz San Severo

Pur avendo gli sfavori del pronostico Faenza lotta fino all'ultimo secondo giocando una partita tutta grinta e cuore arrivando ad un soffio dall'impresa. Ora la testa ritorna al campionato con un primo posto da conquistare e una seconda fase da vivere al massimo.

Applausi per i Raggisolaris.  Faenza esce a testa alta dalla Final Eight di Coppa Italia di serie C Nazionale, cadendo al fotofinish in semifinale contro la corazzata Allianz San Severo. Pur avendo gli sfavori del pronostico Faenza lotta fino all’ultimo secondo giocando una partita tutta grinta e cuore arrivando ad un soffio dall’impresa. Ora la testa ritorna al campionato con un primo posto da conquistare e una seconda fase da vivere al massimo.

I Raggisolaris si presentano al completo recuperando anche Silimbani, out nei quarti con Sant’Orsola Sassari per un problema alla schiena, ma nonostante ciò l’inizio di gara è da dimenticare con San Severo che parte con un perentorio 5-0. Bastano pochi minuti però per riordinare le idee ed infatti a fine del terzo quarto Faenza conduce 18-16. Anche il secondo periodo è comandato dai Raggisolaris che tengono testa sotto canestro ai muscoli degli avversari e trovano punti dai cecchini arrivando a condurre 30-35 grazie a due liberi di Dalpozzo, ritrovandosi poi avanti 37-34 all’intervallo. Nel secondo tempo però qualcosa si inceppa nei meccanismi: la difesa a zona di coach Coen (lo scorso anno a Jesi in A2 Gold) e il quarto fallo di Boero permettono all’Allianz di piazzare un break di 7-0 arrivando sul 49-44, massimo vantaggio dell’incontro. Faenza reagisce con il cuore e al 37’ un sottomano di Dal Fiume regala l’aggancio: 63-63. Peccato che alcune palle perse e un canestro sbagliato da Zambrini a 45’’ dalla fine non permettano il sorpasso e così ne approfitta De Fabritiis a scagliare la tripla del 66-63. Nel finale Faenza perde Boero per falli e ricorre al fallo sistematico, ma il solito De Fabritiis e Serroni sono glaciali dalla lunetta firmando il 71-67 e regalando a San Severo la finale contro Scauri. I Raggisolaris si congedano comunque a testa alta dopo aver scritto un’altra pagina della loro storia.

Allianz         71

Raggisolaris 67

(16-18; 34-37; 53-50)

SAN SEVERO: Romano ne, Cota 2, Ricci 7, Filippini 15, Drca ne, Porfido, Serroni 13, Brunetti 6, Menzione 11, De Fabritiis 17. All.: Coen.

FAENZA: Dalpozzo 4, Dal Fiume 4, Boero 11, Castellari, Silimbani 11, Benedetti 3, Zambrini 17, Troni ne, Zytharyuk 13, Sangiorgi 4. All.: Regazzi.

ARBITRI: Nalesso – Pellicani.

USCITO PER FALLI: Boero.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    60 minuti per uscire dall'Inferno di Dante: enigmi e misteri in una 'escape room' da brividi

  • Cronaca

    Rubano in negozio e aggrediscono i commessi a colpi di catena: rapinatori in manette

  • Cronaca

    Controlli sui mezzi pesanti: la Polizia denuncia un camionista

  • Cronaca

    Nuove assunzioni in Polizia: torna operativa la volante per il controllo notturno

I più letti della settimana

  • Impressionante schianto, auto accartocciata da un camion contro il muro di una casa

  • Violento schianto all'incrocio: uomo in condizioni gravissime

  • Rifiutano la scuola e vivono chiusi in camera: a Ravenna segnalati 24 'Hikikomori'

  • Quali sono le dieci migliori pizzerie di Ravenna? La classifica di Tripadvisor

  • Apre un nuovo negozio d'abbigliamento in centro storico: e cerca personale

  • Il nuovo velox fisso sull'Adriatica inizia a fare le multe: ecco cosa si rischia

Torna su
RavennaToday è in caricamento