Basket serie B, il PalaCattani è un fortino: e la Rekico cala la sestina vincente

La Rekico scenderà nuovamente in campo sabato alle 21 in casa della Nuova Pallacanestro Olginate. Domenica 17 dicembre alle 18 ospiterà invece l'Aurora Desio, ultimo match casalingo del 2017

Tutti in piedi per la Rekico. La squadra di coach Regazzi continua a viaggiare a pieno ritmo al PalaCattani e a farne le spese questa volta è Bernareggio, sesta formazione caduta sul parquet manfredo in altrettante gare disputate. Oltre all'ampia vittoria, c'è da sottolineare la prestazione del collettivo, dove tutti i giocatori sono stati protagonisti con ottime giocate che hanno infiammato il pubblico. Menzione particolare merita Aromando, l'ex di turno del match, che ha segnato 7 punti catturando altrettanti in rimbalzi, facendosi sempre trovare al posto giusto e al momento giusto.

Che la Rekico si esalti respirando l'aria di casa è ormai risaputo e dunque non c'è da stupirsi dell'ennesima partenza a tutto gas. Dopo pochi minuti i faentini comandano 10-2 mostrando di essere padroni a rimbalzo e soltanto un calo di tensione permette a Bernareggio di piazzare un break di 8-0 che vale il 14-14. La risposta faentina non tarda ad arrivare, e proprio con un 8-0 i Raggisolaris rimettono le cose a posto sul 22-14. Nel secondo quarto c'è l'allungo decisivo a suon di giocate da applausi e di triple (saranno 6 nei primi venti minuti). In difesa Bernareggio non trova varchi e ogni rimbalzo finisce nelle mani dei manfredi che ripartono a tutta velocità colpendo in transizione. Emblematica la palla recuperata a metà campo da Venucci, trasformata poi in tripla. Azione dopo azione la Rekico prende il largo, trovando il 49-28 con un canestro di Aromando a fil di sirena del primo tempo. Il copione del match dimostra che non sembrano proprio esserci le basi per una incredibile rimonta ospite, anche se Bernareggio prova a riaprire la gara affidandosi al tiro da tre, ma gli sforzi regalano al massimo il -15 (41-56). Perin spegne la fiammata con un assolo di 6 punti consecutivi per il 62-41, chiudendo definitivamente i conti al 25', permettendo così a Regazzi di ruotare tutti gli uomini e di dare spazio anche ai giovani Neri e Maroncelli, al debutto in serie B. 

PROSSIMO TURNO - La Rekico scenderà nuovamente in campo sabato alle 21 in casa della Nuova Pallacanestro Olginate. Domenica 17 dicembre alle 18 ospiterà invece l'Aurora Desio, ultimo match casalingo del 2017.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Castiglione, c'è un nome per l'assassino di Desiante: "Ha agito da solo, lasciando Rocco in agonia"

  • Cronaca

    Si toglie la vita in pineta, gli amici increduli: "Sembrava così felice, stava per laurearsi"

  • Cronaca

    Ancora un tetro ritrovamento: nelle valli spunta un cadavere, sarebbe morto da mesi

  • Cronaca

    Immigrazione, Ravenna quinta provincia in regione per numero di stranieri

I più letti della settimana

  • Drammatico schianto nella notte: muore con la moto ad appena 17 anni

  • Macabra scoperta: trovato in pineta il cadavere del giovane scomparso

  • Dopo dieci anni la meravigliosa nave "Amerigo Vespucci" torna a Ravenna

  • Giovane scomparso da casa, ricerche anche in Pineta. Il padre: "Aiutateci a ritrovarlo"

  • Sciagura in autostrada per un furgone con tre ravennati: in due muoiono carbonizzati

  • Tragedia sulle strade: schianto fatale col furgone, muore in sella alla sua bici

Torna su
RavennaToday è in caricamento