Borracce in alluminio per tutti: Pallavolo Faenza premiata grazie al progetto 'Ecovolley'

Il Comitato Regionale ha consegnato al presidente Giovanni Mingazzini la certificazione di qualità per l’attività giovanile

La Pallavolo Faenza continua a raccogliere soddisfazioni. Domenica 12 gennaio, prima della partita casalinga contro il Ponte Felcino Perugia, il Comitato Regionale ha consegnato al presidente Giovanni Mingazzini la certificazione di qualità per l’attività giovanile.

Oltre al grande lavoro degli allenatori qualificati che formano e fanno crescere i circa 450 tesserati del settore giovanile e ai risultati conseguiti dalla prima squadra femminile che dopo essere stata promossa in B2 lo scorso maggio sta disputando un campionato da protagonista, determinante per assegnare questo prestigioso riconoscimento è stato anche il progetto Ecovolley che la Pallavolo Faenza ha realizzato con il contributo di Olitalia. La società faentina ha deciso di bandire l’utilizzo delle bottiglie di plastica dal settore giovanile fino alla prima squadra per creare una cultura che porta alla cura e alla salvaguardia dell’ambiente negli atleti di ogni età. Olitalia ha fornito alla società 500 borracce in alluminio, che sono poi state distribuite a tutti i tesserati e che vengono utilizzate durante gli allenamenti e le partite. Un piccolo, ma grande gesto, che dimostra quanto la Pallavolo Faenza tenga particolarmente all’ambiente e all’educare i propri ragazzi ad uno sano stile di vita e comportamentale dentro e fuori dal campo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Progetto Ecovolley-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si lancia da un'auto in corsa sull'Adriatica: gravissima una donna

  • Si tuffano in mare, vengono risucchiati dalle onde: tre vengono salvati, uno perde la vita

  • I suoi figli salvano una bimba dall'annegamento: "Mio padre morì in mare, sembra un segno del destino"

  • Alberi caduti, nubifragi e allagamenti: i temporali seminano danni

  • Tragico incidente stradale in Campania: muore una donna ravennate

  • Una folla commossa per l'ultimo saluto a "Titta": in tanti davanti alla camera mortuaria ravennate

Torna su
RavennaToday è in caricamento