Calcio, al Faenza un centrocampista di qualità: è Marco Montemaggi

Al Faenza, in Promozione, ritrova il concittadino Alessandro Moregola, il tecnico che lo allenò nella squadra Allievi del Ravenna, a livello giovanile

Marco Montemaggi è il nuovo importante rinforzo a centrocampo del Faenza calcio. Giovanissimo, vent’anni ancora da compiere, essendo nato a Ravenna il 21 dicembre 1999, Montemaggi gioca come mezzala, esterno o trequartista. Al Faenza, in Promozione, ritrova il concittadino Alessandro Moregola, il tecnico che lo allenò nella squadra Allievi del Ravenna, a livello giovanile. Dotato di buona tecnica e gamba, è giocatore tatticamente preparato e già esperto di vittorie avendo contribuito al Classe e all’Alfonsine a due consecutive promozioni dall’Eccellenza alla serie D.

“Ho scelto il biancoazzurro anche perché conosco bene mister Moregola di cui ho grande stima - afferma Montemaggi - Mi ha convinto il progetto della società impostato su una squadra giovane in grado di crescere e di competere. Faenza è una piazza importante che deve ritrovare presto le posizioni che le competono. Il mio obiettivo è di giocare  con continuità e dare il mio contributo con entusiasmo e impegno alla squadra”.

Dice il direttore sportivo manfredo Nicola Cavina: “Marco è ancora anagraficamente un under, ma possiede già un curriculum da giocatore esperto con due campionati di Eccellenza vinti. E’ un calciatore di qualità, che può essere impiegato in vari ruoli”. Marco Montemaggi ha iniziato nell’Azzurra Ravenna per poi passare al settore giovanile del  Ravenna dove è cresciuto calcisticamente fino alla formazione Juniores per poi essere titolare e protagonista in Eccellenza nel Classe del compianto mister Stefano Evangelisti e dalla metà della scorsa stagione all’Alfonsine conquistando in entrambi i casi la serie D.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • E' scomparsa Lola, la 'cockerina motociclista' che viaggiava per beneficenza

  • Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • Trigone preso a bastonate in spiaggia: denunciato l'autore dei maltrattamenti

Torna su
RavennaToday è in caricamento