Calcio femminile, il primo hurrà per le leonesse: finalmente arrivano i tre punti

La tensione era tanta, la voglia di far bene pure. E le ravennati questa volta hanno colpito nel segno

Dopo buone prestazioni e magri risultati arriva finalmente la prima vittoria per le leonesse. La tensione era tanta, la voglia di far bene pure. E le ravennati questa volta hanno colpito nel segno. "Finalmente sono arrivati i 3 punti - è il commento della più giovane in campo tra le leonesse, Linda Giovagnoli -. Abbiamo dimostrato carattere e per questo sono felice per me ma soprattutto per le mie compagne. Abbiamo affrontato una squadra ben attrezzata e tecnicamente molto preparate. Siamo riuscire a contenere le loro giocate restando concentrate e rimanendo unite in tutte le zone del campo. Personalmente credo che oggi la marcia in più sia stata l’aiuto reciproco fra tutte noi. Grande sacrificio e grande lavoro. Speriamo di continuare su questa strada e piano piano di scalare la classifica, sono positiva e speranzosa".

Cambio di modulo per il Mister Piras che mette sul banco un 442 con la novità Montecucco sull esterno di centrocampo, sua iniziativa l’assist che porterà al gol di capitan Cimatti. Una squadra operaia che ha combattuto su tutti i fronti contro un ottimo Chievo Fortitudo. Nella prima frazione di gioco il Ravenna si presenta spesso tra le maglie difensive avversarie con due conclusioni di Razzolini parate dal portiere Veronese. Minuto 30, Montecucco parte in progressione, salta il suo diretto avversario, fa partire una bella palla raso terra che arriva a Cimatti che anticipa tutti e mette la palla in rete. Il primo tempo finisce 1-0 per le padroni di casa.

Inizia la ripresa e tutto sembra andare per il meglio. Nonostante i tentativi delle gialloblu, le leonesse tengono bene il campo macinando gioco con aggressività e tanta voglia di vincere. Al quarto minuto Cimatti si invola sulla sinistra fino a fondo campo quando mette un’ottima palla sul dischetto dove arriva Montecucco che di prima e di sinistro fa partire il tiro che va però di poco fuori. Azione fotocopia al nono minuti ma questa volta a parti invertite. Montecucco sulla fascia e Cimatti al tiro che però questa volta è troppo alto. La partita prosegue sugli stessi ritmi. L’apoteosi potrebbe arrivare al 43esimo quando Burbassi stoppa una palla spalle alla porta, si gira si prepara al tiro e fa partire una sassata che si infrange contro la traversa. Il fischio finale arriva dopo quattro minuti di recupero.

TABELLINO

Ravenna Women FC – ASD Fortitudo Mozzecane CF  1-0
Serie B 5^ Giornata s.s. 2019/2020

Ravenna Women FC: Copetti, Bouby, Giovagnoli, Greppi, Vergani, Picchi, Moscia (40 2T Raggi), Barbaresi, Montecucco, Cimatti (33 2T Burbassi), Razzolini (29 2T Capparelli). A disp: Guidi, Cinque, Ligi, Calli, Filippi. 
All. Piras Roberto.

ASD Fortitudo Mozzecane CF: Olivieri, Mele (11 2T Carabot), Caliari, Peretti, Carraro (23 2T Boni), Martani, Mascanzoni, Pecchini, Caneo, Benincaso (1 2T Tardini), Salaorni. A disp: Salvi, Bertolotti, Dallagiacoma, Pavana, Bonfante, Faccioli
All. Zuccher Diego

RETI:
30’ 1T Cimatti (Ravenna Women)

AMMONIZIONI
17’ 2T Mascanzoni (ASD Fortitudo Mozzecane CF)
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciagura stradale nella domenica dell'Immacolata: l'auto si schianta fuori strada, muore a 22 anni

  • Gusti e sapori unici: 10 pizzerie da "provare" a Ravenna

  • Uno sguardo dentro al nuovo Mercato Coperto: ecco come è diventata la grande 'piazza della città'

  • Finge di essere rimasta senza benzina e con in auto il bimbo: tanti passanti truffati

  • Tamponamento a catena sull'Adriatica: interviene l'elicottero, lunghe code di veicoli

  • "L'Ue vieta l'unico prodotto efficace contro la cimice asiatica. Sarà un disastro"

Torna su
RavennaToday è in caricamento