Canottaggio, tre quarti posti alle gare di fondo di Pisa e Torino per i ravennati

La Canottieri Ravenna non perde tempo e inizia subito la stagione 2020 con dei bei piazzamenti alle gare di fondo disputate a Pisa e Torino

La Canottieri Ravenna non perde tempo e inizia subito la stagione 2020 con dei bei piazzamenti alle gare di fondo disputate a Pisa e Torino. Due ottime occasioni per riacquistare velocità, confidenza con la barca e con le gare in un periodo in cui i giovani canottieri ravennati sono ancora appesantiti dal pesante lavoro preparatorio invernale.

Il 26 gennaio, sul canale dei Navicelli di Pisa, i canottieri ravennati hanno preso parte ai Campionati Italiani di Fondo, disputati sulla distanza dei 6000 metri, riservate alle specialità del doppio e del quattro senza. Per la squadra allenata da Paolo Di Nardo, un quarto, un sesto e un decimo posto. È svanita per pochi secondi la medaglia al quattro senza Senior della Canottieri Ravenna composto da Nicola Catenelli, Gergo Cziraki, Victor Prestigiovanni e Victor Kushnir che si piazzano al quarto posto dietro a Gavirate, Saturnia e Napoli. Sesto posto per Marco Prati e Valerio Ghetti nel doppio Ragazzi maschile, ma a solo 4 secondi dalla medaglia d’argento. La Cavallini ha vinto in 22:38:90, ma poi ecco cinque equipaggi nel giro di di quattro secondi: Eridanea, Amici del Fiume, Marina Militare e Garda Salò. Un distacco minimo se consideriamo la distanza di sei chilometri. Nel doppio Ragazzi femminile, decimo posto per Agnese Dassani e Chiara Petruzzellis, alla loro prima gara nella categoria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella 37esima edizione della Regata Internazionale d’Inverno sul Po a Torino, svoltasi il 9 febbraio nella distanza di cinque chilometri di gara sul fiume che attraversa il capoluogo sabaudo, la Canottieri ha portato a casa altri due quarti posti, un quinto, due sesti e un undicesimo. Quarto posto per Gergo Cziraki nell’otto Senior misto con Lario, Moltrasio, Armida e Murcarolo. Solo un secondo separa l’equipaggio del ravennate dal terzo posto del misto Monate-Moto Guzzi-Saturnia-Idroscalo-Bellagina. Al primo e al secondo posto le due ammiraglie della nazionale olimpica rumena. Anche il quattro di coppia Junior di Valerio Prestigiovanni, Victor Kushnir, Marco Prati e il veneziano Bastasi è giunto quarto sul traguardo, piazzandosi alle spalle di Retica, Fiamme Gialle e Corgeno. Quinto posto, invece, per Agnese Dassani e Chiara Petruzzellis nell’otto Ragazzi femminile, a bordo dell’equipaggio regionale dell’Emilia Romagna Alexandra Kushnir è sesta nel quattro di coppia Senior femminile nel quadruplo misto con Cus Torino, Cus Pavia e Telimar. Anche Alice Casadei è arrivata sesta nell’otto Junior femminile a bordo dell’equipaggio misto Vittorino da Feltre-Firenze-Cavallini-Sabaudia e Varese. Nella gara riservata alla categoria Ragazzi, infine, undicesimo posto per Gabriel Stradaioli a bordo dell’otto regionale dell’Emilia Romagna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si lancia da un'auto in corsa sull'Adriatica: gravissima una donna

  • Michelle Hunziker si rilassa in Romagna nelle acque dell'Adriatico: "Sembra tornato quello di 30 anni fa"

  • Il bagno con gli amici si trasforma in tragedia: perde la vita un 28enne

  • A Marina Romea con l'auto sulla spiaggia: scende, raggiunge gli scogli e cade

  • MotoGp, lutto per il team manager Ducati Davide Tardozzi: si è spenta la moglie Sandra

  • I suoi figli salvano una bimba dall'annegamento: "Mio padre morì in mare, sembra un segno del destino"

Torna su
RavennaToday è in caricamento