Volley serie C, l'Olimpia Teodora riesce nella missione impossibile. Campionato riaperto

l risultato riapre clamorosamente il campionato, con Faenza che mantiene il comando ma si mangia la dote e ora le prime quattro squadre della classifica sono racchiuse in soli 4 punti.

Sembrava una missione impossibile, e invece l'Olimpia Teodora ha dettato legge contro la capolista Fenix Faenza. Il risultato riapre clamorosamente il campionato, con Faenza che mantiene il comando ma si mangia la dote e ora le prime quattro squadre della classifica sono racchiuse in soli 4 punti. Per la Conad Olimpia Teodora Ravenna i prossimi impegni saranno importanti, a cominciare da sabato prossimo quando farà visita a quel Castenaso, quarto in classifica che la segue a un punto e che è stata l’unica squadra a espugnare la Mattioli, tra l’altro rimontando dallo 0-2. Il prossimo incontro casalingo sarà sabato 23 febbraio contro Cervia attuale secondo in classifica.

Coach Federico Rizzi esalta la prova della sua squadra: "Stiamo facendo miracoli, devo ringraziare queste ragazze per quello che danno in ogni partita. A volte “me le mangio” ma solo perché so che valgono tanto e pretendo tanto da loro". Mauro Fresa, direttore tecnico, sottolinea i meriti di tutto il gruppo. “Bravissime le giocatrici in campo che hanno giocato con coraggio e con grande maturità, non facile per un gruppo che ha tutte juniores e addirittura tra le titolari due Under 16. Un applauso anche al tecnico che le guida e che, in condizioni non facili, sta facendo il massimo per tenere alto il livello degli allenamenti che è la base per poter offrire prestazioni come queste”. La chiusura nelle parole di capitan Chiara Poggi: "Avevamo una tifosa in più sugli spalti. Il suo posto è in mezzo a noi ma purtroppo per un po’ non ci sarà. Volevamo farle un grosso in bocca al lupo per martedì e siamo certi che questo è stato il modo migliore per augurarglielo. Torna presto Sofi".

La partita

Olimpia Teodora in campo con il sestetto di queste ultime settimane che vede Poggi al palleggio, opposto Monaco, Missiroli e Fontemaggi schiacciatori di posto 4, Maiolani e Tampieri centrali, libero Petre Paoloni. Il coach faentino Serattini mette in campo la regista Maines con Teglioli opposto, in banda Emma Guardigli e Alberti, al centro Emiliani e la capitana Lucia Guardigli, libero Greco.
Partono bene le ragazze dell’Olimpia (7-3) e inizialmente Faenza reagisce tornando a stretto contatto, ma il servizio ficcante delle padrone di casa mette in seria difficoltà la ricezione avversaria con Elena Missiroli (classe 2003!) capace di mettere a segno 4 aces consecutivi (7 in totale per lei a fine gara). È un lento ma entusiasmante crescendo quello che consente all’Olimpia Teodora di chiudere il primo set con autorità sul 25-17.

Secondo set con Faenza che inserisce Gorini in posto 4 e pare avere resettato, ritrovando il suo miglior gioco, ma oggi in maglia Olimpia Teodora ci sono delle vere e proprie leonesse: difese eccezionali, rigiocate difficili chiuse con conclusioni efficaci. Dal 17-16 Olimpia non c’è più partita con un parziale di 8-1 che chiude anche il secondo set con lo stesso punteggio del primo. 2-0 stellare e il pubblico dalla Mattioli si stropiccia gli occhi. Ora Ravenna ci crede ma il compito non facile di Rizzi è quello di tenere alta la concentrazione per chiudere la partita subito evitando di dare spazio alla rimonta delle più esperte faentine. Grande equilibrio in campo ma le giallorosse mettono in campo il cuore. Poggi stravince il confronto in regia con Maines, Monaco sale di tono e da sicurezza a tutta la squadra. Olimpia Teodora avanti 17-12 ma Faenza lotta e torna a -1. Il time out di Rizzi sul 22-21 è il momento cruciale nel quale le sue ragazze dimostrano freddezza e maturità. Cambio palla sicuro, senza timori, scelte corrette e tutte rispondono presente. Ed è un 3-0 che pesa.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Si schianta con lo scooter, era ubriaco: gravissimo il passeggero che era con lui

  • Cronaca

    Muore sotto gli occhi del fidanzato, l'amica in rianimazione: autista ubriaco arrestato per omicidio stradale

  • Politica

    Dal Papeete al Parlamento Europeo: "Salvini è un fuoriclasse, il Sud può rinascere grazie al turismo"

  • Meteo

    Nubi in aumento per Pasquetta. E il cielo diventerà giallo

I più letti della settimana

  • Schianto mortale, perde la vita una ragazza: arrestato l'autista ubriaco

  • Muore sotto gli occhi del fidanzato, l'amica in rianimazione: autista ubriaco arrestato per omicidio stradale

  • Precipita dal camion di fronte alla Chiesa e muore: paese in lutto

  • Macabro ritrovamento: i passanti scoprono il cadavere di una donna

  • Si schianta contro un'auto mentre va in bici: muore in ospedale

  • Casa in fiamme nella notte: lungo intervento dei Vigili del fuoco per domare l'incendio

Torna su
RavennaToday è in caricamento