Sulle ruote del Tour de France: un corso gratuito per avvicinarsi al ciclismo

A tutti i partecipanti verrà consegnata come ricordo una borraccia offerta da Confartigianato della provincia di Ravenna autografata dal Campione Olimpionico ravennate Andrea Collinelli che sarà testimonial di questa iniziativa

Per quattro pomeriggi del mese di luglio, quando si corre il Tour, le ragazze e i ragazzi delle scuole elementari (dai 7 agli 11 anni) potranno partecipare a un corso gratuito di avviamento allo sport del ciclismo, intitolato “Sulle ruote del Tour del France”, al parco Celso Strocchi di via Vicoli. L’iniziativa è  organizzata dal Consorzio Ciclistico Pedale Azzurro Rinascita di Ravenna in collaborazione con l’Assessorato allo Sport del Comune.

Per l'assessore allo Sport Guido Guerrieri “si tratta di un’idea molto interessante perché offre l’opportunità ai più giovani di avvicinarsi, in condizioni di sicurezza e gratuitamente, a uno sport di grandissima tradizione nel nostro territorio, che tra le altre cose è da apprezzare in quanto particolarmente ‘amico’ dell’ambiente. E, visto che in questi giorni si corre il Tour de France, si è deciso di accostare simbolicamente questa iniziativa a uno tra i più importanti avvenimenti sportivi del mondo”.

Paolo Giambianchi, segretario del Consorzio Ciclistico Pedale Azzurro Rinascita, nonché uno degli insegnanti di ciclismo del Consorzio, auspica "una buona partecipazione", sottolineando "la fatica e la passione che il ciclismo richiedono, ma anche le gratificazioni che dà, ricordando a questo proposito i positivi risultati raggiunti dai tesserati giovanissimi ed esordienti".

Il corso “Sulle ruote del Tour de France” è infatti solo una delle tante attività che il Pedale Azzurro Rinascita organizza, tra le quali il Palio delle Scuole Elementari (una serie di gimcane che vede la partecipazione di oltre 5.000 bambini), le quattro gare per categoria Giovanissimi di Sant’Antonio, San Zaccaria, Glorie, Porto Fuori e il Trofeo Ugo La Malfa per la categoria Esordienti.

Un dinamismo, quello del Pedale Azzurro Rinascita, premiato dalla partecipazione (40 giovanissimi tesserati e 10 Esordienti) e dai risultati. Anche quest’anno infatti il sodalizio ravennate ha confermato di essere ai vertici del ciclismo giovanile italiano con il 6° posto al Meeting Nazionale di Pineto degli Abruzzi, risultando quindi la prima Società dell’Emilia Romagna.

Per quattro pomeriggi: il 9, 14, 17 e 21 luglio, nel Parco Celso Strocchi di via Vicoli i tecnici del Consorzio Ciclistico Pedale Azzurro Rinascita, dalle 16.30 alle 18.00 saranno a disposizione dei giovani (dai 7 agi 11 anni) che vogliono provare una bici da corsa. Come fare? Essere accompagnati da un genitore, avere con sé il libretto verde di idoneità alla attività fisica e le scarpe da ginnastica. Il Pedale Azzurro Rinascita penserà al casco e alla bici. A tutti i partecipanti verrà consegnata come ricordo una borraccia offerta da Confartigianato della provincia di Ravenna autografata dal Campione Olimpionico ravennate Andrea Collinelli che sarà testimonial di questa iniziativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciagura stradale nella domenica dell'Immacolata: l'auto si schianta fuori strada, muore a 22 anni

  • Dramma sulla Ravegnana: schianto fatale, muore una giovane madre

  • Sangue sulle strade, tremendo incidente sulla Ravegnana: muore una persona

  • Vita spezzata sulla Ravegnana, Elisa era in procinto di sposarsi: "Un angelo volato troppo presto"

  • "L'Ue vieta l'unico prodotto efficace contro la cimice asiatica. Sarà un disastro"

  • Precipita in un canalone con la mountan bike: attimi di terrore per un ravennate

Torna su
RavennaToday è in caricamento