Grande festa a Bagnara per salutare i giovani ciclisti del giro d’italia Under23

Il Giro d’Italia U23 è promosso da Davide Cassani, commissario tecnico della Nazionale italiana di ciclismo su strada e dall'associazione "Nuova Placci 2013"

Bagnara di Romagna in festa domenica per la partenza della terza tappa del Giro d’Italia under 23. Centinaia di appassionati si sono assiepati attorno ai giovani ciclisti sotto un bel sole di luglio, prima del fischio di partenza puntuale alle 13.25. Alla partenza erano presenti anche il sindaco Riccardo Francone, Marco Selleri, presidente dell'associazione polisportiva dilettantistica "Nuova Placci 2013", Roberto Conti, ex ciclista professionista di Bagnara di Romagna, e Davide Cassani, commissario tecnico della Nazionale italiana di ciclismo su strada.

"È stata una grande emozione, ma soprattutto una grande gioia poter ospitare nel nostro paese le giovani promesse del ciclismo italiano - ha dichiarato il sindaco Riccardo Francone -. Il nostro augurio è quello di poter vedere tanti di loro, un domani, correre per conquistare la Maglia rosa della massima categoria”. La tappa, 140,5 chilometri con picchi di oltre 500 metri di dislivello, ha visto i 180 ciclisti impegnati in ben cinque salite concentrate negli ultimi 85 chilometri di gara (Calbane, Casale, Trebbio, Centoforche e Rocca delle Caminate).

All’arrivo a Forlì ha trionfato l’ucraino Mark Padun; classe 1996, nato a Donetsk, vive a Bergamo e corre per il Team Colpack di Beppe Colleoni; ha battuto in una volata a sei il russo Sivakov (Bmc), l’australiano Hamilton (Aus) e il friulano Matteo Fabbro (Team Friuli), il migliore degli italiani. Più arretrata la maglia rosa Neilson Powless, che perde la leadership a favore di Pavel Sivakov. Il russo figlio d’arte ora guida la classifica con 2 secondi su Padun e 8 secondi su Hamilton.

Il Giro d’Italia U23 è promosso da Davide Cassani, commissario tecnico della Nazionale italiana di ciclismo su strada e dall'associazione "Nuova Placci 2013", in collaborazione per la tappa di domenica con il Comune di Bagnara di Romagna, la Pro Loco di Bagnara e l'associazione di Protezione civile Gives Bagnara, con il patrocinio dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna.

Potrebbe interessarti

  • I segreti del bicarbonato di sodio: un toccasana per la nostra casa

  • Cosa attrae le zanzare? E' tutta colpa della chimica

  • Sopravvivere al caldo senza aria condizionata? Ecco come fare

  • Biblioteche a Ravenna: elenco, contatti e informazioni

I più letti della settimana

  • Il vento devasta il parco di Cervia: alberi crollati e arredi distrutti

  • Sciagura in serata: moto si schianta contro un'ambulanza, muore un 28enne

  • Spiagge devastate dal maltempo: turisti e bagnini fanno squadra per ripulirle

  • Le crolla un albero addosso mentre passeggia in pineta: donna in gravi condizioni

  • Forte temporale a Cervia: strade e sottopassi allagati e alberi crollati

  • Milano Marittima devastata dalla tempesta: la spiegazione del violento evento atmosferico

Torna su
RavennaToday è in caricamento