La Conad cerca la prima vittoria casalinga contro Busto Arsizio

Le Leonesse ravennati cercano il primo acuto tra le mura amiche

Torna in campo per il terzo impegno in una settimana la Conad Olimpia Teodora, che domenica, alle 17, al PalaCosta di Ravenna, ospita la Futura Volley Giovani Busto Arsizio. Dopo due ottime prestazioni, che non sono però bastate a trovare il successo contro le due squadre più forti del girone, e tre belle vittorie in trasferta, le Leonesse ravennati cercano il primo acuto tra le mura amiche, che sarebbe il miglior coronamento di un avvio di campionato da considerarsi più che positivo.

"Veniamo da una vittoria importante - spiega coach Simone Bendandi - a Macerata e sicuramente vogliamo prenderci altri tre punti in casa, per confermare il nostro buon lavoro e il carattere che abbiamo, ma soprattutto per regalare finalmente un successo al nostro pubblico. Affrontiamo una squadra giovane e ricca di talenti interessanti, che viene da una striscia di sconfitte come è normale che possa succedere quando in campo ci sono ragazze che devono fare esperienza. Noi non possiamo permetterci di abbassare la guardia contro nessuno e dovremo stare maggiormente attenti perché loro hanno tanta spregiudicatezza e grandi margini di miglioramento. Anche se non si tratta di un impegno leggero a livello di energie, dovremo mantenere il nostro atteggiamento da guerriere, perché abbiamo bisogno di questo per difendere la nostra identità”.

Le avversarie

Entusiasmo, amore, passione ed esperienza. Sono queste le parole d’ordine con cui la matricola Futura Volley Giovani Busto Arsizio si presenta sul proprio sito web. Società giovane che si fonda sull’impegno della famiglia Forte, la Futura è emersa nelle ultime stagioni come la seconda realtà in una città che già si trova, con la Uuba, ai vertici della Serie A1. Con due campionati vinti, e conseguenti promozioni, consecutivi, conditi da due successi in Coppa Italia, la squadra si è conquistata il palcoscenico dell’A2 con ambizione e voglia di continuare a crescere. Confermato il Coach Matteo Lucchini, la palleggiatrice e capitana Caterina Cialfi, il libero Valentina Danielli e la banda Serena Zingaro, la neopromossa Busto si presenta nella nuova categoria con un gruppo rodato (confermate anche Grippo come alternativa in regia e Veneriano al centro), a cui ha aggiunto l’opposto statunitense Rebecca Latham. Altri rinforzi sono la centrale Benedetta Sartori e le giovani schiacciatrici Peruzzo, Pistolesi e Pinto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciagura stradale nella domenica dell'Immacolata: l'auto si schianta fuori strada, muore a 22 anni

  • Dramma sulla Ravegnana: schianto fatale, muore una giovane madre

  • Vita spezzata sulla Ravegnana, Elisa era in procinto di sposarsi: "Un angelo volato troppo presto"

  • Sangue sulle strade, tremendo incidente sulla Ravegnana: muore una persona

  • Apre in centro un bar per giovani gestito da giovani: "E se prendi 30 e lode la colazione te la offriamo noi"

  • Precipita in un canalone con la mountan bike: attimi di terrore per un ravennate

Torna su
RavennaToday è in caricamento