Lugo, ciclismo: nuova sede per l'Unione Cicloturistica Baracca

La Unione Cicloturistica Francesco Baracca di Lugo, una delle più antiche e conosciute società cicloturistiche italiane, si accinge a salutare la storica sede di piazzale Gubbio a Madonna delle Stuoie

La Unione Cicloturistica Francesco Baracca di Lugo, una delle più antiche e conosciute società cicloturistiche italiane, si accinge a salutare la storica sede di piazzale Gubbio a Madonna delle Stuoie per trasferirsi in una nuova sede, nel Centro Civico di via Rivali San Bartolomeo, 2 sempre a Madonna delle Stuoie.

Martedì alle ore 19,30 ci sarà l’inaugurazione dei nuovi locali alla presenza dei rappresentanti delle istituzioni, della Uisp, della Stampa e di tutti coloro che vorranno partecipare insieme ai soci della Baracca. “La scelta del cambio di sede, oltre che dalla scelta dei proprietari dei locali di adibirli ad altri usi, si è imposta anche dalla necessità della Società di poter disporre di locali più spaziosi ed adeguati alle sempre maggiori esigenze derivanti dalla molteplicità delle iniziative che la Società organizza direttamente o in collaborazione con altri, oltre che dalla volontà di far si che la sede sia sempre più un luogo di incontro e di socialità per i soci e non solo” si legge in una nota.

Potrebbe interessarti

  • Benefici ed effetti collaterali dello zenzero

  • Sopravvivere al caldo senza aria condizionata? Ecco come fare

  • Biblioteche a Ravenna: elenco, contatti e informazioni

  • Come pulire il forno a microonde con prodotti naturali

I più letti della settimana

  • Estate maledetta sulle strade, nuova sciagura: centauro muore in uno scontro con un'auto

  • Forte temporale a Cervia: strade e sottopassi allagati e alberi crollati

  • Ennesima sciagura sulle strade: spezzata un'altra giovane vita

  • Paura in spiaggia: uomo rischia di annegare mentre fa il bagno

  • Schiacciata sotto un albero nella tempesta: amputata la gamba, donna resta in coma

  • Il primo tentativo era fallito, tenta di suicidarsi annegando: nuovo provvidenziale salvataggio

Torna su
RavennaToday è in caricamento