Lunch match per l'OraSì per la prima di ritorno e diretta tv al Pala De Andrè

E' lecito aspettarsi una gara molto combattuta ed equilibrata, proprio come accadde un girone fa

Inizierà domenica prima del solito il girone di ritorno del campionato di A2 Est, esattamente alle 12 di (diretta Tv su Sportitalia) quando al Pala De Andrè andrà in scena l'atteso anticipo tra OraSì ed Assigeco Piacenza. E' lecito aspettarsi una gara molto combattuta ed equilibrata, proprio come accadde un girone fa quando Ravenna andò sotto anche abbastanza nettamente ma poi riuscì a rimontare con Smith in evidenza e ad imporsi con una bomba di Montano a 14 secondi dall'ultima sirena.

L'Assigeco Piacenza però viene da due grandi vittorie, a Treviso e nel derby, ed arriva conseguentemente al top della condizione psico-fisica a questo appuntamento. L'OraSì, comunque, dal canto suo ha ritrovato i due punti contro Ferrara e vuole continuare su questa linea, affidandosi anche al solito, encomiabile sostegno del proprio pubblico. Due gli ex giallorossi presenti nell'Assigeco: soprattutto coach Ceccarelli, quattro anni a Ravenna come assistente di Giordani prima e Martino poi ma anche head coach nello scudetto 2014 conquistato dall'Under 19 Elite del Basket Ravenna, e Gherardo Sabatini, in maglia OraSì due campionati fa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Affronteremo una squadra in un grande momento, perchè le vittorie a Treviso e nel derby di Piacenza dicono questo - esordisce coach Andrea Mazzon -. L'Assigeco ha senza dubbio una fisicità superiore alla nostra e con grandi talenti come Murry, uno che la Nba l’ha fatta per davvero. Da parte nostra dovremo confermare lo spirito di sacrificio e di collaborazione visti contro Ferrara per conquistare i due punti che vogliamo in questa circostanza, ma sarà altrettanto importante non lasciare troppi canestri facili ai nostri avversari”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La schianto è impressionante e non lascia scampo ad un 53enne: ennesima tragedia sulle strade

  • Colto da un malore fatale mentre guida: camionista perde la vita

  • Amici o fidanzati non conviventi in auto: quali sono le regole da seguire?

  • Il caso era stato segnalato a "Chi l'ha visto?", trovata l'anziana allontanatasi da Milano

  • Coronavirus, i divieti che restano in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Sbatte il tappeto e cade giù dal terrazzo: la corsa al Bufalini con l'eliambulanza

Torna su
RavennaToday è in caricamento