"Non voglio fare numero": niente Superbike per Marco Melandri

L'ex campione del mondo della 250 aveva collaudato l'MV Agusta nei test di Jerez De La Frontera lo scorso autunno, ma la trattativa con la casa varesina è tramontata a quanto pare per motivi economici

Sulla griglia di partenza del mondiale Superbike 2016 non ci sarà Marco Melandri. Lo ha confermato il ravennate stesso con un tweet con il quale ha eliminato gli ultimi dubbi: "Niente Superbike per me - ha esordito -. Grazie a chi ci ha provato fino in fondo, ma non ci sono le condizioni per far bene, essere solo un numero non fa per me". L'ex campione del mondo della 250 aveva collaudato l'MV Agusta nei test di Jerez De La Frontera lo scorso autunno, ma la trattativa con la casa varesina è tramontata a quanto pare per motivi economici. Sbarcato nel mondiale delle derivate di serie con la Yamaha, Melandri è andato vicinissimo all'iride con la Bmw. Con il ritiro della casa bavarese, il ravennate ha tentato la caccia all'iride con l'Aprilia. Nel 2014 con il team di Noale era riuscito a salire per sei volte sul gradino più alto del podio, ma il titolo andò al compagno di squadra Sylvain Guintoli. Nel 2015 Melandri è stato 'dirottato' in MotoGp, ma la convivenza forzata si è conclusa senza acuti dopo pochi gran premi. Gareggiare per essere un solo numero, senza ambizioni, non fa per il numero 33: da qui la scelta di restare a piedi ed appendere temporaneamente il casco al chiodo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Natale da favola a Cervia e Milano Marittima con 140 abeti e illuminazioni fantastiche

  • E' scomparsa Lola, la 'cockerina motociclista' che viaggiava per beneficenza

  • Le azdore romagnole insegnano come fare tagliatelle e strozzapreti e finiscono sul 'Sunday Times' - VIDEO

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

  • Tra strozzapreti e cappelletti: tanti ristoranti ravennati nella Guida Michelin 2020

  • Fissata la riapertura del Mercato Coperto: ristoranti, bar e anche un supermercato

Torna su
RavennaToday è in caricamento